Come è ben noto, Whatsapp è l'applicazione [VIDEO] per la messaggistica istantanea con il più grande bacino d'utenza a confronto con le altre soluzioni disponibili. Infatti, sebbene non includa tutte le funzionalità che un utente può immaginare, nessuna applicazione concorrente raggiunge un livello di fama paragonabile.

Nonostante la fama dell'applicazione, non tutte le funzioni offerte sono gradite (nella loro totalità) agli utenti. Una di queste riguarda le famose '#Spunte blu'. Introdotte svariati mesi fa, esse hanno rivoluzionato il sistema di notifica relativo al singolo messaggio. Se, infatti, esse sono presenti, vuol dire che un determinato messaggio è arrivato nel terminale destinatario ed è stato 'letto' dal destinatario' (non è detto che lo abbia effettivamente letto, è sufficiente che la chat interessata sia stata almeno aperta).

Questa funzione non è del tutto gradita in determinate situazioni e, per questo, esistono due metodi per evitarla.

Metodo 1: Disattivare le conferme di lettura

Il primo metodo, di certo il più 'immediato' da impiegare, riguarda la possibilità di disattivare le #Conferme di lettura. Accedere a questa opzione è molto semplice: è sufficiente cliccare sui tre puntini posti in alto a destra, cliccare sulla voce 'Impostazioni', poi 'Account' e infine 'Privacy'. Scorrendo verso la parte bassa del menù, troveremo la voce 'Conferme di lettura', la quale è liberamente attivabile o disattivabile.

È bene tuttavia effettuare alcune precisazioni. Tale impostazione non è limitata ad un solo account ma si tratta di un'impostazione generale che riguarda tutta l'applicazione. Inoltre, se si disattivano le conferme di lettura, le stesse non saranno inviate ma nemmeno ricevute da alcun contatto.

In ogni caso, tale impostazione non si applica ai gruppi.

Metodo 2: Utilizzo del Widget 'Whatsapp'

Il secondo metodo, meno immediato di quello descritto prima, consiste nell'utilizzare un particolare widget disponibile assieme all'applicazione. Accedere a tale widget richiede l'esecuzione di alcune operazioni: prima di tutto bisogna individuare un'area vuota del proprio display (senza alcuna icona di un'applicazione) per poi tenervi premuto per alcuni secondi. Si aprirà un menù nel quale è possibile accedere all'elenco dei widget disponibili.

Aprendo tale menù, è possibile trovare anche i Widget che riguardano Whatsapp [VIDEO] e, se si è svolto tutto correttamente, si dovrebbero individuarne ben tre. Tra questi, bisogna selezionare quello che riporta l'anteprima di una chat e infine trascinarlo in un'area libera del proprio schermo. Il widget inizierà immediatamente a funzionare elencando tutti i messaggi non ancora letti, senza rischiare di inviare una conferma di lettura inavvertitamente.

Insomma, si tratta di due 'strategie' adottabili per raggiungere lo stesso scopo e, a differenza di altri metodi, non obbligano al download di applicazioni di terze parti spesso discutibili. #Whatsapp