12 facili modi in cui l'Islanda può ucciderti

I dodici modi in cui l'Islanda ti può uccidere
I dodici modi in cui l'Islanda ti può uccidere

Se pensi di visitare questo magnifico paese, sappi che l'Islanda tenterà di sbarazzarsi di te in almeno 12 modi diversi.

1

Vento assassino

La costante del clima islandese è il vento. Per gli islandesi, il bel tempo significa niente vento. Anche in estate puoi incontrare brezze fastidiose o pericolose mentre cammini o guidi. Quando noleggi un'auto conviene sempre pagare il supplemento assicurativo per "danni per vento e tempeste di sabbia". Attenzione quando sali su una roccia o ti sporgi da una scogliera: una folata improvvisa può buttarti in mare. Consultare sempre le previsioni sul sito del servizio meteo islandese "vedur".

2

Uno scivolone epico

In inverno cadute e scivolate sono all'ordine del giorno. I marciapiedi di Reykjavik in genere non sono sempre puliti o coperti di sale e sono spesso ghiacciati e scivolosi. Collassare a terra in modo scomposto è frequente. Anche i sentieri nelle campagne possono gelare e i viaggiatori prudenti che visitano l'Islanda tra dicembre e febbraio portano con se un paio di catene antiscivolo da allacciare alle scarpe.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto