Cinque modi per addensare una zuppa troppo liquida

L'olio extra vergine d'oliva protagonista del menu di Natale e ... - teatronaturale.it
L'olio extra vergine d'oliva protagonista del menu di Natale e ... - teatronaturale.it

Errori in cucina, minestra troppo liquida? Nessun problema: dai legumi alla pasta, cinque modi per addensarla.

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca e guarda il video
L'oroscopo del 28 maggio, prima sestina: Vergine a corto di energie

Per un motivo o per un altro, capita a volte che in cucina ci si ritrovi con una minestra o una vellutata troppo acquosa, ecco allora cinque cosigli utili per poter salvare la vostra zuppa e in alcuni casi aggiungere sapore.

1

Fagioli, ceci o lenticchie

Frullando uno di questi legumi ben sgocciolato dalla sua acqua con un paio di mestoli di zuppa si creerà un purè molto denso che mescolato al resto della minestra la renderà subito più densa e cremosa.

2

Amido di mais

Un paio di cucchiai mescolati ad acqua rigorosamente fredda formeranno una salsina liquida che versata nella pentola con la vellutata, dopo 5/10 minuti di bollore farà si che la cena sia salva.

3

Yogurt o panna

Se compatibili con i vostri ingredienti, basterà aggiungere dello yogurt o della panna e lasciar sobbollire lentamente fino a che non vedrete la zuppa addensarsi.