L'estate è ormai giunta. I primi giorni di caldo sono stati forieri di iniziative e di spostamenti verso il mare e la tanto amata spiaggia. Sia essa bianca o scura, di sassi grandi o piccoli, resta sempre il luogo suggesstivo e più amato dagli amanti della Moda. Per tante donne è l'occasione per mettere in mostra i risultati ottenuti nei centri di benessere o in palestra. Già alcuni mesi prima si guarda la nuova collezione costumi e accessori da spiaggia. Innanzittutto bisogna chiedersi quale sia il giusto look da sfoggiare.

Per il costume meglio privilegiare colori tenui o scuri come il nero o il marrone.

Sarebbero da evitare toni molto forti, tipo il giallo o il viola, soprattutto superati i trent'anni di età. I più credono che il due pezzi sia più sexy. In realtà a differenza del costume intero nasconde meglio i difetti (anche se non si direbbe), ma un bel costume intero che sia espressione di un vedo non vedo risulta più intrigante. Sono assolutamente da evitare accessori (orecchini, bracciali, collane, etc.) e trucco. Sono invece molto chic dei piccoli orecchini, magari anche in oro bianco, accompagnati da un color tenue dello smalto.

I capelli possono essere portati sia sciolti che alti. Da evitare le cosiddette zeppe; al contrario è preferibile optare per sandali bassi o le espadrillas.

Il pareo specie se corto deve essere usato solo per passeggiate in riva al mare e non invece per recarsi in spiaggia. Per andare in spiaggia, l'abbigliamento adatto consiste in vestitini di cotone, di lycra o di lino. Meglio se non troppo aderenti, ma al contrario, morbidi.