Il bel tempo delle ultime settimane in concomitanza con i ponti del 25 aprile e del 1° maggio ci ha già consegnato un accenno d’estate. Molti hanno scelto il mare per queste prime fughe dalla città e con i primi bagni arriva anche la temuta “prova costume”. Per apparire in forma sulle spiagge forte è la tentazione di affidarsi a diete “fai da te” con il risultato di non ottenere risultati e di danneggiare il proprio stato di salute.

Pubblicità
Pubblicità

Per tenersi in forma, in realtà, i consigli sono quelli che da sempre tutti i nutrizionisti e dietologi raccomandano: fare sport e seguire un’alimentazione sana. È consigliabile, qualora si voglia iniziare una dieta per perdere molti chili, rivolgersi ad uno specialista evitando regimi alimentari troppo drastici o seguire consigli altrui perché il programma alimentare da seguire deve essere personalizzato.

Pubblicità

Diete per l’estate: alcuni consigli

Per perdere pochi chili alla settimana si può seguire la dieta suggerita dalla dottoressa Serafina Petrocca, specialista in scienza dell’alimentazione a Torino, senza stress e senza perdite di peso fulminee. La dottoressa consiglia di nutrirsi con alimenti di origine vegetale, utili nella prevenzione dell’invecchiamento cellulare e di tumori e controllare il colesterolo e glicemia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Corretta Alimentazione

Non sono vietati pasti che coniugano salute e gusto in modo da non rimpiangere snack e dolciumi, raccomandati anche spuntini e merende a base di frutta.

Un altro metodo è puntare su un regime alimentare basato sulla riduzione di grassi e l’incremento di fibre, una modifica alla solita alimentazione che andrebbe comunque praticata con l’arrivo dei primi caldi. Basterà cambiare le proprie abitudini approfittando degli alimenti di stagione per dimagrire senza troppi sforzi.

Minerali e vitamine potranno essere assunti con frutta fresca, verdura, cerali, pesce e carni leggere. Questa dieta consiste soprattutto nell’eliminare cibi precotti e in scatola e quelli ricchi di zuccheri e grassi di origine animale.

Attenzione alle diete che promettono perdite di peso troppo repentine così come quelle iperproteiche spesso seguite dai Vip. Queste cure dimagranti, oltre a non essere efficaci, provocano affaticamento renale e perdita di calcio, quest’ultima assolutamente da evitare soprattutto per le donne.

Pubblicità

Bisogna correggere l’alimentazione senza eliminare drasticamente elementi come carboidrati e grassi per non incorrere in alterazioni dell’umore e irritabilità.

Per qualsiasi dubbio resta valida la raccomandazione di consultare il proprio medico soprattutto per chi soffre di allergie, intolleranze, malattie croniche o disturbi del metabolismo. I consigli forniti sono solo indicazioni che non sostituiscono il parere dello specialista ma si propongono solamente di stimolare un corretto stile di vita.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto