Il taglio corto di maggiore tendenza in questo autunno-inverno 2020-2021 è il pixie cut. Quest'ultimo può essere sfoggiato in ogni occasione da parte delle donne di tutte le età: tale questa chioma regala un look molto sbarazzino, perfetto per non passare inosservate.

Moda, il taglio corto

Il taglio corto in questione risulta sfilato sulla nuca e ai lati della testa. Una delle prime attrici a sfoggiare il pixie fu Audrey Hepburn negli anni '50 nel film "Vacanze Romane". Successivamente anche la modella Twiggy ha optato per questo taglio corto, abbinando anche una frangia laterale. Hanno optato per questo hairstyle anche Annie Lennox, Emma Watson, Halle Barry, Kristen Stewart, Katy Perry e Sharon Stone.

Recentemente su TikTok il pixie è abbinato a frange a tendina e ciuffi di colore fluo, fucsia, verdi e blu. Sulla capigliatura si può realizzare una frangia di lunghezza media: essa può essere fermata con nastrini in velluto, cerchietti o foulard. Invece sono da evitare le mollette colorate, i mollettoni, i becchi e i fermagli.

Un altro taglio corto che non può mancare nella stagione invernale è il bob: la lunghezza di quest'ultimo può arrivare alle orecchie. La chioma in questione è ideale su alcune tipologie di volto e necessita di poca manutenzione. Sui bob leggermente più lunghi si può creare una coda bassa e per nascondere l'elastico si può applicare un nastro o un foulard a tinta unita.

Sono perfette anche delle mollette gioiello applicate su un lato del capo. Per fermare dei ciuffi ribelli si possono utilizzare delle cere, gel o spume.

Colori e consigli sui prodotti

Le varie formulazioni dei prodotti sono di diverso livello di tenuta. Ad esempio esistono delle cere ammorbidenti che sono perfette per realizzare delle pieghe non scolpite.

Inoltre non vanno dimenticate le spume molto leggere e il gel per creare l'effetto bagnato. Per quanto riguarda la tonalità - se le varie sedute dal parrucchiere sono molto prolungate - è sempre meglio non cambiare totalmente il proprio colore di base. In questo caso è sempre meglio scegliere un colore di solo un tono differente.

I capelli bianchi possono essere lasciati così, però devono risultare molto lucenti; inoltre è possibile realizzare un taglio di tendenza. Invece se i capelli bianchi sono solamente alcuni si può optare per delle schiariture o per dei prodotti coloranti semi permanenti.

Sfumature da scegliere

Dopo avere scelto un nuovo hairstyle si può optare per una nuova tonalità. Nei prossimi mesi sarà molto gettonata la nuance portata da Dakota Johnson. L'attrice ha abbandonato le schiariture color miele e ha scelto la tonalità dark brown: si tratta di un tono glossato tra il castano scuro e il nero. Questo colore è perfetto su una carnagione chiara come quella dell'attrice di "50 sfumature di grigio", la quale ha abbinato tale nuance a una chioma lunga con una frangetta a tendina: quest'ultima risulta essere leggermente sfilata e soffice.

Insomma, questo è il momento più indicato per realizzare un nuovo taglio corto e anche per scegliere anche la tonalità dark brown.

Segui la pagina Moda Capelli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!