Arrivano buone notizie dal Kuwait. Il viaggio del Presidente del Consiglio Enrico Letta nel Golfo Persico, si sta dimostrando particolarmente proficuo. E' notizia di oggi, infatti, la decisione del fondo strategico del Kuwait di investire ben 500 milioni di euro in Italia. La somma servirà per ricapitalizzare la Cassa Depositi e Prestiti in modo da dare respiro alle imprese italiane in difficoltà.

Ad annunciare questo importante accordo è lo stesso Enrico Letta, il quale in una conferenza stampa dall'Arabia ha dichiarato: "E' la vera risposta al disfattismo.

E' una notizia di vera politica industriale ed economica dell'Italia. Il fondo strategico del Kuwait, che è il più vecchio fondo strategico operante nel mondo, ha deciso di investire 500 milioni di euro, in contanti, per ricapitalizzare la Cassa e Depositi e Prestiti, che li gestirà per rinsanguare le imprese italiane". Il Premier si dice soddisfatto dell'investimento dello stato arabo in quanto "dimostra che l'Italia è un paese stabile e meritevole di fiducia".

Insomma, finalmente una buona operazione per l'economia italiana.

Certamente non sarà la soluzione a tutti i mali che attanagliano l'Italia, ma rappresenta comunque il primo passo verso una ripresa delle piccole e medie aziende italiane, il vero motore economico del nostro Paese. Positive le reazioni degli imprenditori italiani, i quali incominciano a intravedere un futuro un po' meno cupo. La speranza di tutti è che gli investitori stranieri possano essere attirati dalla decisione del Kuwait e quindi rimpinguare ulteriormente le casse dello Stato.

La strada intrapresa quest'oggi è quella auspicata, non ci resta che attendere.

Segui la nostra pagina Facebook!