Al rientro delle vacanze estive i contribuenti pubblici, privati, i consumatori e le imprese si trovano di fronte una serie di scadenze fiscali, a partire dal 15 settembre. Tutti i contribuenti quindi dovranno tenersi pronti ad adempiere al pagamento delle tasse e delle cartelle esattoriali. I due appuntamenti più importanti della stagione autunnale sono:

  • la presentazione del modello 770 (ordinario e semplificato) prevista il 15 settembre, dopo la proroga ufficiale del DPCM n.176 del 29 luglio 2016 
  • la comunicazione, esclusivamente in via telematica del Modello Unico PF anno dei redditi 2015 fissata al 30 settembre. A quest’ultima sono tenute anche le società di capitali e di persone, gli enti non commerciali.

Scadenze fiscali: questa la lista ufficiale dal 16.09.16

Per il giorno 16 settembre è previsto il:   

  • Versamento delle ritenute operate alla fonte e di assistenza fiscale da parte dei sostituti d’impostaIl saldo Iva con pagamento rateale: è prevista la maggiorazione dello 0,33% per ogni mese o frazione, entro il 16 ogni mese
  • Versamento Iva mese di agosto
  • la scadenza delle rate di pagamento Unico 2016, per i titolari di P. IVA
  • Versamento ritenute Irpef e contributi previdenziali di collaboratori e dipendenti

Un appuntamento importante è anche quello per l’Addizionale comunale e regionale Irpef: chi ha trattenuto l’addizionale comunale e regionale a titolo di conguagli ha l’obbligo di versare quanto trattenuto entro il 16.09.16.

Previsto anche il versamento delle ritenute operate nel mese scorso sulle provvigioni e sui compensi di lavoro autonomo a rappresentanti di commercio ed agenti e il  versamento delle ritenute dalle Società sui redditi di capitale del mese trascorso.

Entro il 16 devono essere anche effettuati i conguagli fiscali del 730/2016 a carico dei sostituti d’imposta sulle somme già erogate ai “sostituiti”. Banche e Poste devono versare la ritenuta dell’8% operata nel mese precedente sui bonifici del 36 o 50% o del 55 o 65%. Segnaliamo inoltre che dal primo settembre al 31 ottobre 2016 è previsto anche il pagamento del Canone Rai per alcuni contribuenti (as esempio quelli chevivono in affitto che non hanno il contratto luce a loro intestato ).

Le date piu importanti dal 20 al 30 settembre

Inoltre per il 20 settembre è prevista la Comunicazione telematica dei dati delle operazioni Iva con operatori economici aventi sede in Paesi con una fiscalità privilegiata.

I migliori video del giorno

Il 20 settembre è l’ultimo giorno utile per  comunicare, prestazioni di servizi e cessioni di beni di importo annuale sopra i 10.000  euro effettuate e ricevute, nei confronti di operatori economici residenti in Paesi rientranti nella "black-list".

Al 21 settembre è previsto il ravvedimento breve, che consente ad organismi pubblici ed enti  e PA di regolarizzare per regolarizzare i versamenti di imposte e ritenute non effettuati o effettuati in modo insufficiente, con maggiorazione della sanzione e degli interessi legali.

Al 26 settembre è previsto l’Invio telematico IVA degli elenchi Intrastat dei contribuenti tenuti alla presentazione mensile. Al 28 settembre(che cade di domenica ed è quindi prorogata al 30 settembre)  è invece fissata  la presentazione del Modello Unico per coloro che non sono obbligati alla presentazione in via telematica e alla trasmissione all’Agenzia fiscale online della dichiarazione Iva relativa all’anno scorso.

Al 30 settembre i Sostituti di imposta sono invece tenuti all’invio telematico del modello “Uniemens” (con i dati  contributivi e retributivi ).

Per restare aggiornati su tali argomenti potete premere il tasto segui accanto al nome dell'autore