La Regione Campania ha pubblicato sul BURC n.68 del 11/11/2019 un avviso pubblico che prevede l'assegnazione di voucher per la formazione delle donne residenti nel territorio campano che rientrano in una fascia d'età compresa tra i 18 e 50 anni.

Il sussidio permetterà di usufruire di un rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione ad un corso di formazione professionale. Si tratta di un'opportunità importante per tutte le donne che potranno contare su un sostegno da 1.800 a 3.000 euro lordi per prendere parte a dei corsi di specializzazione, corsi di formazione autorizzati e master.

Requisiti necessari per richiedere il voucher

Tutte coloro che hanno intenzione di richiedere un voucher formativo devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere domiciliate/residenti in Campania;
  • aver compiuto 18 anni e non aver superato i 50 anni all'atto della presentazione dell'istanza;
  • essere titolari di reddito fino a 50mila euro per l'anno 2018 come da modello ISEE.

Il beneficio, una volta riconosciuto, non potrà superare l'importo di 1.800 euro lordi per i corsi di formazione e 3.000 euro lordi per i master di I e II livello, corsi di specializzazione in Italia o in un altro Paese dell'Unione europea.

Modalità e termini di presentazione della domanda

Le domande dovranno essere inviate esclusivamente online, dopo essersi registrate al sito "bandi.sviluppocampania.it". Si dovrà allegare un documento di riconoscimento valido, la ricevuta del pagamento dell'imposta di bollo di 16 euro e il modello Isee 2018. Le richieste di partecipazione possono essere inviate: dalle ore 10 del 16 dicembre 2019 fino alle ore 14 del 13 gennaio 20020, mentre la seconda finestra va dalle ore 10 del 2 marzo 2020 alle ore 14 del 3 aprile 2020.

Stando agli ultimi aggiornamenti, si sottolinea che la finestra che va dal 16 dicembre 2019 al 13 gennaio 2020 è stata momentaneamente sospesa per motivi tecnici.

Inoltre è stato precisato che non è prevista una graduatoria degli ammessi. Le risorse verranno concesse ai progetti che avranno ricevuto una valutazione positiva, tenendo conto dell'ordine cronologico di presentazione delle istanze e fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

I corsi - pena la decadenza del voucher - dovranno essere avviati 120 giorni dopo la comunicazione degli avvenuti riconoscimenti. Particolare attenzione verrà data ai corsi e alle materie cosiddette STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica). Inoltre verranno attivati anche dei percorsi formativi per conseguire i 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche che saranno necessari per partecipare al prossimo Concorso Docenti. Il bando integrale è disponibile al sito "sviluppocampania.it".

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!