Abbiamo scritto lo scorso 17 ottobre dell'intesa nel mondo dell'artigianato siracusano tra Confartigianato, l'associazione di categoria con il maggior numero di imprese aderenti nel nostro paese, ed Euromed 1, che nel territorio aretuseo vanta una pluridecennale esperienza nell'ambito dei servizi alle aziende. In questo contesto, Confartigianato aveva anche dato il via libera nella città di Noto ad un centro di raccolta delle richieste del territorio presso la sede di via Cavour 144, affidato ad una figura di particolare esperienza in questo settore come quella di Ada Merlato.

Cinque leve per il sud

In occasione della convention di Confartigianato 'Cinque leve per il Sud' che ha avuto luogo il 27 e 28 ottobre a Villa San Giovanni (RC), documentata sulla pagina facebook della sede provinciale di Siracusa, diretta dal presidente Daniele La Porta, è stato ufficializzato che il centro di raccolta di Noto, anche alla luce della forte capacità di tesseramento dimostrata in queste due settimane, diventa sede comunale di Confartigianato. Un passo prestigioso per Ada Merlato, che abbiamo per questo motivo voluto raggiungere telefonicamente per un'intervista.

A Noto Confartigianato si affida ad Ada Merlato

"Come è emerso dalla convention, ci sono oggi cinque grandi opportunità per la crescita delle imprese nel nostro territorio: turismo, innovazione, agrifood, export e green.

Su queste puntiamo per lo sviluppo economico del sud-est della nostra regione. La città di Noto – afferma Ada Merlato – ha estremo bisogno di competenza per il processo di nascita e crescita delle imprese nel territorio, sia per il forte sviluppo economico, principalmente turistico, che ha visto protagonista la città in questi anni, sia per le criticità che le aziende riscontrano nel raggiungimento dei loro obiettivi, difficoltà dovute a diversi fattori: i disagi legati all'adeguata formazione del proprio personale, la farraginosità del disbrigo delle pratiche, la lentezza burocratica riscontrata nel territorio, la difficoltà nell’intercettare opportunità di ulteriore crescita rispetto al core business".

Segui la nostra pagina Facebook!