In un momento di grave crisi economica, risulta consuetudine dimostrata che le uscite, versamenti ed importi da pagare per le famiglie italiane, superino le rispettive entrate settimanali o mensili. No risultano esclusi a livello domestico, i costi da sostenere per consumi di luce e gas. Al solo scopo di garantire un sostegno a famiglie in difficoltà economica, sono stati previsti a partire dal 2007 bonus per luce e gas. In questo articolo, analizzeremo insieme i requisiti per ottenere il bonus Bollette 2017.

Pubblicità
Pubblicità

Che cos'è il bonus luce e gas 2017?

Il bonus elettrico o meglio conosciuto come bonus luce, si sostanzia in una misura agevolata, capace di ridimensionare i costi annui di determinati clienti. Inserito dal Governo con Decreto Ministeriale del 28/12/2007, con il chiaro intento di aiutare svariate famiglie in difficoltà economica o quelle all'interno delle quali risiede un componente che per motivi di salute necessita di specifici strumenti medici, collegati necessariamente ad un alimentatore elettrico; il soggetto, inoltre, dovrà allegare un certificato medico rilasciato dall'Azienda Sanitaria Locale (ASL).

Pubblicità

Il bonus gas, invece, si concretizza analogamente al bonus luce. quale strumento di aiuto per famiglie numerose o che non superino determinati redditi annui. Reso operativo con delibera ARG/gas 88-09 dell'Autorità per l'energia elettrice e il gas.

Come richiedere i bonus?

Opportuno precisare che un eventuale soggetto interessato, potrebbe essere beneficiario sia di un singolo bonus , (ad esempio: bonus luce) o di entrambi nel rispetto di criteri predeterminati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Bollette

La conseguente domanda dovrà essere presentata presso il Comune di residenza del richiedente o recando presso enti quali Caf. All'interno dei moduli dovranno essere inserite varie indicazioni:

  • residenza;
  • contratto di fornitura;
  • attestazione ISEE (il suo valore annuo, per quanto riguarda il bonus gas, dovrà essere pari e non superiore ad euro 7.500. Qualora il nucleo familiare si presentasse numeroso, l'indicatore economico non dovrà superare la soglia di 20.000 euro. Invece, il valore da rispettare, sarà pari e non superiore a 8.107,5 euro annui. Un eventuale aumento reddituale, sarà sottoposto a relativi controlli;
  • certificato medico, rilasciato da ASL solo nel caso di problemi di salute.

Il bonus sarà valido per un intero anno, rinnovabile un mese prima della scadenza.

Per eventuali informazioni è possibile collegarsi al seguente numero verde: 800 166 654.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto