I fratelli Winklevoss, famosi per aver citato in giudizio Mark Zuckerberg rivendicando di essere stati derubati della propria idea per Facebook, sono diventati bilionari grazie all'enorme crescita dei loro investimenti in Bitcoin. Cameron e Tyler Winklevoss incassarono 65 milioni di dollari grazie alla causa contro Facebook, e, nel 2013, hanno rivelato di avere in portafoglio l'equivalente di 11 milioni di dollari in Bitcoin, arrivando a detenere uno dei portafogli Bitcoin più grandi del mondo.

La crescita del Bitcoin e quella del portafoglio dei gemelli Winklevoss

La totalità del denaro digitale custodito in portafogli Bitcoin ha adesso il valore di 1 bilione di dollari, dopo che i Bitcoin hanno superano la soglia dei 10.000 dollari la scorsa settimana continuando a crescere ad un tasso di interesse altissimo, superiore ad oltre il 1.000% solo quest'anno. Se si considera che al tempo della dichiarazione dei gemelli Winklevoss in merito al possesso di un portafoglio di Bitcoin di valore pari a 11 milioni di dollari, i Bitcoin erano scambiati al prezzo di 120$, il loro portafoglio originario è cresciuto del 10.000%.

Nel 2015 Tyler Winklevoss disse a CNNMoney che "se il Bitcoin fosse visto come migliore dell'oro o come bene rifugio simile all'oro, allora potrebbe raggiungere una capitalizzazione di mercato nell'ordine dei trilioni" mostrando di aver intuito la possibilità che si potesse verificare uno scenario di tal tipo. Secondo quanto riportato dal Telegraph, i gemelli Winkevloss non hanno mai venduto un Bitcoin, sottolineando che solo pochi portafogli Bitcoin detengono un valore pari ad di 1 bilione di dollari della moneta digitale.

Uno di tali portafogli appartiene al misterioso inventore, di cui si conosce solo lo pseudonimo Satoshi Nakamoto.

Cosa potrebbe accadere ai Bitcoin in futuro?

Negli ultimi tempi la moneta digitale sta attirando sempre più interesse sia da investitori ordinari che da investitori istituzionali. La scorsa settimana è emerso che dopo CME Group anche altri operatori di scambio potrebbero lanciare contratti in Bitcoin nel corso del 2018, evidenziando che gli investitori professionali stanno sempre più prendendo sul serio il Bitcoin come asset da tenere in portafoglio.

I gemelli WInklevoss possono essere considerati dei grandi investitori del Bitcoin che hanno creduto e continuano a credere fortemente in un mercato toro di lungo periodo per tale moneta. Oltre ai Bitcoin i gemelli sono anche investitori della piattaforma di scambio digitale criptato Gemini.

Segui la nostra pagina Facebook!