Manca poco più di un mese a quelle che si preannunciano delle elezioni molto importanti. Si svolgeranno, infatti, dal 23 al 26 maggio 2019, le Elezioni del Parlamento europeo che coinvolgeranno centinaia di milioni di persone sul tutto il territorio del Vecchio Continente e, più precisamente, nei 27 Paesi membri dell'Unione.

In Italia si vota il 26 maggio

In Italia, la sessione di voto, avrà luogo nella sola giornata di domenica 26 maggio e gli elettori italiani dovranno eleggere 76 dei 705 parlamentari che occuperanno, a Strasburgo e a Bruxelles, la sede dell'organo legislativo europeo.

Pubblicità
Pubblicità

Le liste dei candidati italiani, saranno presentate nelle sedi delle Corti d'Appello di Venezia, Milano, Napoli, Palermo e Roma nelle giornate del 16 e 17 aprile.

Saranno circa 400 milioni gli europei che si recheranno alle urne per eleggere i propri rappresentanti e, per ciascun Paese, vigeranno regole statutarie specifiche. In Belgio, Lussemburgo, Cipro e Grecia le elezioni saranno obbligatorie, per tutti gli altri saranno facoltative: in Italia vigerà il principio del "dovere civico", contemplato dalla Costituzione della Repubblica italiana al titolo IV, art.48.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Elezioni Politiche

A 40 anni di distanza da quel lontano 1979, anno in cui si svolsero le prime elezioni europee, quella del 2019 sarà una sessione di voto particolarmente importante e significativa per tutto il Continente ed i suoi abitanti, soprattutto in considerazione di quanto accaduto in Europa negli ultimi anni: Brexit, attentati, lotte politiche intestine agli Stati, come il caso dei gilet gialli francesi, che coinvolto e sconvolto non solo i Paesi interessati, ma tutto il mondo.

Pubblicità

Una sessione che, probabilmente, porrà i prodromi per un nuovo futuro dell'Europa e dei suoi 505 milioni di abitanti, con un'attenzione particolare rivolta alle giovani generazioni, colpite pesantemente da crisi e difficoltà nel reperimento di un lavoro.

Il Parlamento, infatti, avrà il delicato compito di co-legiferare su materie di interesse pubblico quali pesca, agricoltura, sviluppo delle Regioni, protezione e sicurezza alimentare, trasporti, ambiente, energia, cultura, salute, formazione, istruzione e ricerca, commercio e innovazione e difesa, tutela e salvaguardia dei diritti umani.

La campagna 'Stavoltavoto'

Per sottolineare l'importanza del partecipare attivamente, esercitando il proprio legittimo diritto di voto, fulcro della democrazia, i cittadini potranno partecipare alla campagna "Stavoltavoto": l'iniziativa di comunicazione internazionale del Parlamento Europeo che, in maniera del tutto imparziale, attraverso il sito Internet stavoltavoto.eu, promuove la partecipazione democratica alle elezioni europee.

Lo scopo è quello di sensibilizzare gli aventi diritto al voto, e i giovani in particolar modo, a recarsi alle urne ed esercitare il proprio diritto nella consapevolezza che questa scelta potrà cambiare il loro futuro.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto