Le università in questi giorni stanno rendendo noti i corsi che a breve saranno attivati destinati ai precari non abilitati. Tali corsi però non riguardano tutte le classi di concorso, ma solo una parte. Le più penalizzate saranno quelle della tab. C  appartenente agli Insegnanti Tecnico Pratici (ITP) e assieme a loro gli insegnanti della Scuola dell'infanzia e primaria.

Per quest'ultimi non si capisce se il ritardo o la non attivazione dei percorsi sia dovuta alle recenti sentenze che considerano già abilitante il diploma magistrale oppure perché le università preferiscono puntare sui corsi di Scienze della Formazione Primaria già attivi.

Intanto, per fare chiarezza, il 14 gennaio scorso (prot. 77/2014) è stato emanato il provvedimento a firma Chiappetta che reca le prime disposizioni per procedere all'attivazione dei Pas per il segmento formativo della scuola primaria e della scuola dell'infanzia. Saranno proprio gli atenei sede dei corsi di laurea in scienze della formazione primaria, ad organizzare e ospitare i corsi.

Resta ancora da sciogliere il nodo dei Docenti di Laboratorio, in questo caso i problemi maggiori sono costituiti dalle attività laboratoriali di competenza di tali docenti, il loro profilo professionale comprende le attività pratiche, pensiamo ad esempio a quelli dell'area alberghiera come cuochi, camerieri, ecc.

Le università non sono provviste di cucine e pasticcerie oltre che di sale e bar, l'orientamento pare essere quello di appoggiarsi alle scuole tecniche e professionali, affidando a quest'ultime la parte pratica.

Ma come sono strutturati i corsi? I percorsi prevedono l'acquisizione di 41 CFU (Crediti Formativi Universitari) di cui:



  • 15 CFU di didattica generale e didattica speciale;
  • 18 CFU di didattiche delle discipline oggetto di insegnamento delle classi di concorso;
  • 3 CFU di Laboratori di tecnologie didattiche;
  • 5 CFU per l'elaborato finale.

La frequenza dei corsi è obbligatoria.

I corsi si concludono con un esame finale avente valore abilitante per la relativa classe di concorso.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!