Il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, ha affermato che ci sarebbe un'importante ipotesi di Pensione Anticipata per circa 85000 lavoratori statali, al fine di aiutare l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani che sono purtroppo ancora disoccupati.

Pensioni Anticipate: L'idea del Ministro Madia

Di cosa si tratta l'idea del Ministro Madia? Praticamente, al termine del convegno governativo con tutto l'organo di Governo, la Madia ha dichiarato che c'è una possibilità di poter effettuare un prepensionamento per i dipendenti pubblici ed arrivare così ad una pensione anticipata nella PA.

Molto più chiaramente, il Ministro non ha parlato di esuberi della PA, ma solo di un aiuto per i circa 85000 lavoratori pubblici, finiti nell'occhio del ciclone di recente e soprattutto, garantire una possibilità importante ai giovani lavoratori di entrare quanto prima a far parte del mondo del lavoro.

Pensioni Anticipate: possibilità per i giovani

Infatti, in questi giorni, si era parlato che ben 85000 dipendenti pubblici erano in esubero, facendo partire enormi polemiche e contestazioni, soprattutto da parte di sindacati importanti.

Dopo di chè il ministro ha corretto il tiro, affermando che per questi 85000 c'è una possibilità importante di un prepensionamento, che garantirebbe finalmente un po' di stabilità.

Infatti la Madia si è corretta, affermando che parlare di esubero della PA è un errore grossolano e che invece va trattato l'argomento in maniera differente. Tutto ciò anche in riferimento alla Sprending Review del commissario straordinario Carlo Cottarelli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Quello che bisogna invece affermare, è che non è un esubero di lavoratori, ma la possibilità di inviare questi 85000 in una pensione anticipata, il che permetterebbe, come detto sopra, ai giovani di inserirsi prima nel mondo del lavoro.

In questo modo, si darebbe uno slancio nuovo ed energia fresca all'economia del paese e si riuscirebbe a combattere la piaga della crisi economica che sta attanagliando il Mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto