Dopo aver appreso la notizia di venerdì 28 marzo 2014 sui possibili e probabili aumenti in bolletta del servizio idrico provinciale Girgenti Acque S.P.A., il nuovo comitato intercomunale per la gestione pubblica dell'acqua (Inter.Co.Pa) costituito tra l'altro pochi giorni prima, venerdì 14 marzo 2014 ad Agrigento, ha organizzato una manifestazione pacifica di protesta per chiedere la risoluzione anticipata e definitiva del contratto con Girgenti Acque.

Inter.Co.Pa infatti invita tutta la cittadinanza a manifestare giovedì 17 aprile 2014 alle ore 10:30 presso la sede Ato idrico ad Agrigento. Hanno già aderito i comuni di Cattolica Eraclea, Agrigento, Sambuca, Sciacca, Montevago, Canicattì, Ravanusa, Grotte, Licata, e Casteltermini. Gli altri comuni dell'agrigentino sono stati già informati della protesta e faranno sapere della propria adesione nei prossimo giorni.

La Girgenti Acque è stata spesso al centro di polemiche in tutta la provincia agrigentina per vari inadempimenti o rincari in relazione al proprio tariffario dell'acqua, essendo l'acqua un bene primario non si può pagare un servizio così caro, inoltre le discutibili modalità dei lavori di manutenzione hanno causato disagi per via di rotture, o per cambi del contatore dell'acqua avvenuti all'insaputa degli interessati con successiva brutta sorpresa in bolletta da 900 euro: in quest'ultima occasione la Girgenti Acque è stata condannata dal giudice di pace.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto