LinkedIn è il più importante social network professionale che, al pari dei siti di annunci di lavoro, è diventato una risorsa importantissima per chi è alla ricerca di nuove opportunità e di Offerte di lavoro. Per ottenere il massimo risultato, però è necessario sfruttare al meglio le sue potenzialità. Vediamo come.

Innanzitutto bisogna curare il proprio profilo aggiornandolo alle ultime esperienze lavorative e renderlo accattivante. LinkedIn offre la possibilità di realizzare una descrizione della propria esperienza in più lingue: oltre all'italiano (o alla propria lingua) sarebbe opportuno compilarlo anche in inglese.

Attenzione alla foto: se si desidera si può evitare di caricarne una troppo seria, ma occorre pensare che dall'altra parte ci sarà un selezionatore che ci giudicherà anche da quello, quindi evitiamo foto del party alcolico.

L'indicizzazione su LinkedIn è un aspetto spesso sottovalutato ma importantissimo: spesso i recruiter fanno delle ricerche per parole chiave. Se vogliamo essere trovati, dobbiamo scrivere in alto sotto il nome i termini esatti per i quali vogliamo essere trovati. Inoltre, sono molto utili le competenze (in basso, prima delle lingue) e l'ideale sarebbe ottenere un buon numero di conferme dai propri contatti.

Infine, gli annunci e le offerte di lavoro possono essere trovati nella sezione "Lavoro" da dove possono essere filtrate per settore, tipologia, azienda, luogo e altri parametri.

Selezionando l'annuncio, si può nello step successivo inviare la propria candidatura (in completo anonimato dai contatti nella lista) o salvare l'offerta. In ogni momento si potranno visualizzare le candidature inviate e le offerte salvate. Seguendo le aziende, sarà invece possibile rimanere aggiornati sulle ultime offerte di lavoro pubblicate.

Buona fortuna!