In ambito scolastico la Quota 96 è famosa e d'interesse per tutti i docenti che avevano maturato l'età pensionabile prima del 1° gennaio 2012, cioè prima dell'entrata in vigore della Riforma Fornero.

Cos'è la Quota 96

In termini pratici, la Quota 96 corrisponde ad un calcolo che mette in relazione l'età anagrafica della persona e gli anni di contributi versati, la cui somma porta al famoso 96.

Riforma Fornero e blocco delle Pensioni per i docenti

Argomento di numerose discussioni è stata la Riforma Fornero, che ha definitivamente negato la possibilità a un gran numero di professori (all'incirca 4000 soggetti) di accedere alla tanto sperata pensione, dopo anni di faticoso lavoro, senza tralasciare che tale blocco coinvolge anche tutti i giovani docenti in attesa di accedere al ruolo, poiché i posti non vengono liberati.

Governo Monti e criteri per la pensione

La legge messa a punto durante il Governo Monti, infatti, prendeva in considerazione, per stabilire i criteri per la pensione, non la fine dell'anno scolastico, cioè 31 agosto 2012, ma il 31 dicembre 2011, quindi l'anno solare. Di conseguenza, anche coloro che si trovavano ad un passo dalla pensione, dovranno attendere i termini previsti dalla Riforma pensionistica.

Infatti, con grande rammarico da parte dei professori, la Quota 96 è saltata a causa della mancanza di coperture di tipo economico, come indicato dalla Ragioneria di Stato.

Renzi: il problema dei "Quota 96" nel "Pacchetto Scuola"

Mentre ben 4000 docenti si vedono sottrarre una possibilità di cui erano in attesa da tempo, non mancano le polemiche: Sel, attraverso la voce del capogruppo ala Camera Arturo Scotto, ha definito la scelta una vera e propria beffa per tutti i docenti in attesa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Scuola

A tal riguardo si è espresso anche Renzi, il quale ha dichiarato di essere pronto ad impegnarsi per un intervento che non lasci irrisolto il problema dei "Quota 96" entro agosto, nell'ambito del cosiddetto "pacchetto scuola". Il Premier ha inoltre aggiunto che tale provvedimento andrà a coinvolgere più di 4000 docenti che fin dalla Riforma Fornero sono bloccati nel limbo tra lavoro e pensione.

Tetto dei 68 anni per il pensionamento d'ufficio eliminato e protesta degli insegnanti

Eliminando anche il tetto dei 68 anni per il pensionamento d'ufficio, riguardante anche medici e professori universitari, monta la protesta degli insegnanti, da due anni in balia delle scelte politiche, che si dicono pronti a manifestare in piazza.

Una manifestazione che coinvolge non solo i docenti prossimi alla pensione ma anche i giovani docenti precari che non potranno così usufruire del ricambio generazionale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto