Si da il caso che l'Inps non sia solamente l'ente cui i cittadini italiani versano i contributi, ma è anche quella istituzione che riconosce l'indennizzo sulla malattia dei lavoratori e definisce gli orari delle visite fiscali. Oggi in quest'articolo andremo a rilevare la tabella delle visite e le fasce orarie inerenti all'anno 2015.

INPS 2015: a quali categorie di lavoratori spetta la malattia e a chi non spetta?

Come ben saprete le prime tre giornate di malattia sono di responsabilità della ditta in cui si svolge l'attività, mentre successivamente la quarta giornata subentra il diritto all'indennizzo.

Pubblicità

Ecco la tipologia di lavoratori in cui spetta l'indennità di malattia a carico dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale:

  • dipendenti della sezione industriale, dei servizi e terziario;

  • personale della suddivisione agricola;

  • disoccupati;

  • apprendisti;

  • salariati allontanati provvisoriamente dal posto di lavoro;

  • funzionari del comparto dello spettacolo;

  • operai marittimi;

  • soggetti registrati alla gestione separata.



Tuttavia vi è anche qualche categoria di lavoratori, in cui l'indennità di malattia non spetta:
  • dipendenti autonomi;

  • direttori;

  • portinai;

  • badanti e colf;

  • impiegati della ripartizione industriale;

  • impiegati collocati nella parte dell'artigianato e industriale.



INPS: Orari Malattia 2015

Le fasce orarie si differenziano a seconda dei lavoratori pubblici o privati, ma andiamo nel dettaglio e facciamo chiarezza.

Dipendenti pubblici

  • l'orario di malattia al mattino è dalle ore: 09:00 alle ore: 13:00;

  • l'orario di malattia al pomeriggio è dalle ore: 15:00 alle ore: 18:00.

Dipendenti privati

  • l'orario di malattia al mattino è dalle ore: 10:00 alle ore: 12:00;

  • l'orario di malattia al pomeriggio è dalle ore: 17:00 alle ore: 19:00.



In ogni caso, qualora il lavoratore sia pubblico che privato, non si trovasse presso l'abitazione indicata nel corso della visita giunta durante le fasce orarie di malattia, avrà un periodo di 15 giorni per scagionare la propria assenza e dovrà rivolgersi presso gli uffici dell'INPS. Nel caso desideraste ricevere ulteriori aggiornamenti relativi all'INPS 2015, dovrete cliccare il tasto "Segui" in alto a destra attiguo al nome dell'autore.