A partire dal 28 luglio e fino alle ore 14.00 del 14 agosto è possibile inserire la domanda per partecipare al piano di assunzioni 2015-2016: si tratta delle fasi B e C e la procedura è rivolta a tutti i docenti precari che si trovano iscritti nelle Graduatorie ad Esaurimento e nelle Graduatorie di Merito dell'ultimo concorso Scuola del 2012. La compilazione dell'istanza va effettuata attraverso il portale del Miur 'Istanze Online' e la procedura prevede una serie di passaggi: dopo essere entrati nella sezione del portale, occorre accedere al modulo di domanda, successivamente bisogna controllare i dati anagrafici e di recapito (attenzione che siano compilati in maniera esatta), infine è necessario acquisire la domanda e inviarla. Ricordiamo che è sempre possibile, fino alla scadenza del 14 agosto, ritirare o cancellare l'istanza.

Pubblicità

La domanda per il piano assunzioni 2015-2016: guida alla compilazione

Il primo elemento da tenere presente per la compilazione della domanda per il piano assunzioni 2015-2016 è la scelta delle graduatorie con cui partecipare: ci sono molti docenti che sono presenti sia nelle GaE che nelle GM, il sistema permette di partecipare soltanto per una categoria per cui l'aspirante dovrà valutare con attenzione quale strada sia più conveniente per la propria specifica situazione.

Una volta entrati nella sezione 'Acquisizione, salvataggio e conferma della domanda', l'aspirante docente è invitato a controllare i propri dati anagrafici e quelli per quanto riguarda il recapito: qualora i dati risultino sbagliati, si può interrompere la procedura di compilazione dell'istanza per recarsi nella sezione 'Gestione utenza' e lì apportare le dovute modifiche.

Successivamente è possibile riprendere la procedura della domanda.

Una volta completata questa parte della 'domanda', occorre scegliere la classe di concorso per la quale si intende partecipare, qualora si possegga l'abilitazione e si sia presenti nelle graduatorie per più cdc: anche in questo caso, la scelta è piuttosto importante, si può scegliere una sola classe di concorso e per le altre si perde ogni diritto e ogni permanenza nelle graduatorie.

Infine, è necessario passare alla preferenza delle province: si tratta della sezione più importante.

Pubblicità

In primo luogo, bisogna scegliere, qualora in possesso dell'abilitazione per il sostegno, se si intende concorrere per 'posti di sostegno' o 'posti comuni'; in secondo luogo, occorre comporre l'ordine di preferenza delle province, le quali dovranno essere segnale tutte, altrimenti l'istanza non può essere inviata. Si tratta delle fasi del piano di assunzioni 2015-2016 che prevedono la mobilità nazionale straordinaria, quella intorno alla quale si sono sviluppate le maggiori critiche: se si intende partecipare al piano di immissioni in ruolo (cosa che è 'obbligatoria' per chi è presente nelle GM), si dovrà accettare qualsiasi destinazione che sarà scelta dal sistema.

È tutto con i primi suggerimenti e chiarimenti su come compilare la domanda di partecipazione al piano assunzionale 2015-2016. Per ricevere aggiornamenti sulle questioni riguardanti la scuola, basta cliccare su "Segui" in alto poco al di sopra del titolo dell'articolo.