Continua la discussione, che rimane sempre piuttosto accesa, su come arrivare a modificare il sistema pensionistico tenendo in debita considerazione alcune categorie di lavoratori che sono stati 'colpiti' dalle norme contenute nell'attuale legge previdenziale in vigore, la riforma Fornero varata dal governo Monti.

A partire da giovedì riprende la discussione sui lavoratori Quota 96

In merito alla settima salvaguardia, di cui si sente parlare insistentemente in questi giorni e che dovrebbe andare a tutelare sia gli esodati che i circa 4mila lavoratori Quota 96, l'onorevole Roberto Simonetti della Lega Nord, su una nota apparsa sul sito ideaweb.tv, ha messo in evidenza che in seno alla Commissione Lavoro alla Camera dei Deputati (Simonetti ne è segretario) è iniziato l'esame per cercare di arrivare, nel più breve tempo possibile, a quella salvaguardia al fine di risolvere le problematiche in questione.

Pubblicità
Pubblicità

Il dibattito si è avviato insieme a tutte le forze politiche per cercare di giungere ad una soluzione condivisa che possa mettere tutti d'accordo. Molto probabilmente, i lavori veri e propri cominceranno nel corso di questa settimana (forse giovedì).

Simonetti: 'La settima salvaguardia dovrebbe interessare gli esodati e i Quota 96'

'La settima salvaguardia dovrebbe interessare tutte quei lavoratori che sono rimasti senza lavoro prima dell'entrata in vigore della riforma Fornero, cioè nel 2012.

Pubblicità

Tra questi ricordiamo i cosiddetti Quota 96 del comparto scuola, i ferrovieri e tutte quelle persone che, entro il mese di dicembre 1992, hanno maturato i 15 anni di versamenti contributivi. Si auspica una soluzione nel più breve tempo possibile'.

Il partito della Lega Nord ha ottenuto la ripresa del dibattito

Il partito Lega Nord, dopo continue interrogazioni e manifestazioni che si sono succedute nel corso di questi ultimi mesi, ha ottenuto la ripresa delle discussioni sul tema della settima salvaguardia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Dal prossimo giovedì capiremo se il governo Renzi ha intenzione di pervenire ad una soluzione oppure se verrà nuovamente rimandata a data da destinarsi. Vi terremo aggiornati sulle notizie che giungeranno nei giorni a venire.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto