Dopo un agosto infuocato sul piano degli scioperi trasporti, sta per cominciare un nuovo mese di 'passione' per coloro che decideranno di usufruire di treni e aerei per i propri spostamenti. Molti lavoratori di varie compagnie di trasporto, infatti, aderiranno ai prossimi scioperi indetti nel mese di settembre 2015. A seguire, scopriamo quali sono tutte le informazioni in merito ai nuovi scioperi dei trasporti di rilevanza nazionale e che coinvolgeranno in modo particolare il settore aereo e ferroviario con inevitabili disagi per coloro che sono soliti utilizzare questi mezzi.

Pubblicità

Sciopero trasporti a settembre: ecco chi si ferma, date e modalità

Il sito ufficiale del Mit (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), già da alcuni giorni ha reso noto il fitto calendario di scioperi dei trasporti di settembre 2015. Sul piano delle agitazioni nazionali, il primo appuntamento coinvolge i dipendenti del settore aereo nella giornata di domenica 6 settembre: dalle ore 10 alle 14, a fermarsi saranno i lavoratori Ata Italia negli aeroporti di Malpensa e Linate. Sciopererà anche il gruppo Meridianafly, sempre per la durata di 4 ore, esattamente dalle 14 alle 18.

Dopo qualche giorno di pausa, gli scioperi dei trasporti per il nuovo mese di settembre riprenderanno giovedì 10, con il personale Trenitalia che si occupa del trasporto merci e che incrocerà le braccia per 24 ore, fino alle 21 dell'11 settembre. Due giornate nere per chi sceglierà i treni come mezzo di trasporto saranno quelle del 12 e 13 settembre: per 24 ore si fermeranno i treni della compagnia FSI e Trenord, ma allo sciopero aderirà anche il personale Italo NTV per l'intera giornata di domenica 13 settembre.

Pubblicità

La seconda metà del mese non sarà priva di appuntamenti all'insegna delle agitazioni: le successive giornate di settembre saranno piuttosto critiche sul piano del trasporto aereo. Sarà soprattutto la giornata di martedì 22 quella che potrebbe comportare numerosi disagi per i viaggiatori, nonostante le varie agitazioni avranno una durata di sole 4 ore, precisamente dalle 13 alle 17. Ad incrociare le braccia in questa fascia oraria saranno in particolare i lavoratori Enav, Alitalia, Aeroporti Roma e Air Italy.

Il Mit segnala attualmente come ultimo sciopero dei trasporti di natura nazionale quello del 25 settembre: i dipendenti della società NTV aderiranno nuovamente e per la seconda volta nel mese ad una nuova agitazione della durata di 24 ore.

Se volete conoscere quali saranno i prossimi scioperi dei trasporti sia nazionali che locali e che caratterizzeranno il nuovo mese in arrivo, vi consigliamo di cliccare su 'Segui', il cui tasto è presente in alto al titolo di questo articolo.