C'è fermento fra i i docenti che hanno presentato la domanda di partecipazione per la fase C delle assunzioni Scuola 2015/16. Le domande sono tante e si cercano risposte adeguate per capire se si riuscirà a ottenere il posto e come. Un momento di grande ansia per tutti gli interessati, soprattutto perché le notizie che circolano non sono incoraggianti. Il progetto dell'organico di potenziamento non è chiaro nemmeno a coloro che devono esprimere le loro preferenze al riguardo entro il 15 ottobre, ovvero le scuole.

Pubblicità

Come vanno utilizzati questi docenti? Sul forum di Orizzonte Scuola, alcuni insegnanti hanno espresso il dubbio che i dirigenti scolastici possano utilizzare i neoassunti come tappabuchi, per sostituire i colleghi assenti. Ma questo andrebbe contro l'obiettivo della legge 107, che è quello di valorizzare il docente. Se è vero che il docente del potenziamento può essere impiegato per le supplenze fino a 10 giorni, è anche vero che è stato assunto per perseguire gli obiettivi del POF, che non possono essere accantonati. Ogni scuola dovrebbe essere in grado di trovare il suo equilibrio, eppure ancora c'è troppa confusione in merito e i tempi sono davvero stretti.

Organico di potenziamento 2015/16: la fase C delle assunzioni è un'incognita

Possiamo definire la fase C delle assunzioni scuola 2015/16 una vera incognita. Anche se il Ministero ha dato delle linee guida, la novità non è ancora stata compresa e digerita da tutti, in primis da coloro che sono chiamati a organizzare l'organico. Alcuni dubbi fondamentali restano, come quello della possibilità di spostare docenti da un ordine all'altro in base alle esigenze. Varrà solo per alcune classi come dice la legge, o per tutte come dicono i sindacati? In tal caso, questi docenti non dovrebbero ricevere una formazione adeguata? E poi, i docenti 'in più' servono davvero alle scuole? Non tutti sono d'accordo su quest'ultimo punto e sembra che diversi presidi pensino che siano inutili.

Pubblicità

Ci potrebbero essere scuole che non richiedono l'organico di potenziamento? Anche questo non è chiaro. La speranza è che con l'andare avanti i ruoli di questi docenti siano ben definiti e si faccia chiarezza. Soprattutto si spera che questi insegnanti possano essere valorizzati all'interno delle scuole in cui vengono assunti, così come promesso dal Governo.

Per restare aggiornato sulla scuola, puoi cliccare il tasto Segui in alto.