Pubblicata e diffusa nella giornata di ieri 10 settembre la nota Miur n.1949 in materia di tipologia e durata di contratto per le supplenze con convocazione da GI, sulle quali vi erano ancora numerosi dubbi su diritto all'annuale o fino all'avente diritto. Il Ministero ha differenziato le supplenze su posto comune da I fascia GaE/GI e dalla II, dalle supplenze su posto sul sostegno da I fascia a quelle di III fascia GI. Vediamo dunque nel dettaglio come il Miur abbia inteso la durata dei contratti per i supplenti delle Graduatorie di istituto, che al momento stanno ancora attendendo una convocazione.

Pubblicità

Al momento si è infatti conclusa solo la fase di assegnazione delle sedi scolastiche per i supplenti delle GaE, anche solo per gli spezzoni, ma si attende il completamento della cattedra con ulteriori incarichi da GI.

Supplenze posto comune da I e II fascia GI

Il docente inserito nella I o II fascia delle GI che accetta una supplenza conferita su posto comune per una specifica classe di concorso avrà un incarico definitivo, ovvero per tutta la durata stabilita dal contratto (per tre giorni, per un mese, fino al 30 giugno, etc.), in relazione all'assenza del titolare e/o alla disponibilità della cattedra.

Solitamente questa tipologia di posto comune è disponibile per tutto l'anno per cui le segreterie procedono con la stipula di un contratto fino al 30 giugno. Chiarimenti resi necessari dai primi contratti conferiti con tipologia di 'fino ad avente diritto' che comportano numerose problematiche ai docenti che devono scegliere se accettare l'incarico o rifiutarlo in attesa di una supplenza più lunga o che potrebbe non arrivare; dall'altro lato, la paura di doversi ritrovare senza posto non appena sarà nominato 'l'avente diritto'.

Pubblicità

Collegandosi al seguente indirizzo sarà anche possibile consultare la nota nel suo testo completo con destinatario il personale docente-educativo: http://1.flcgil.stgy.it/files/pdf/20150910/nota-1949-del-10-settembre-2015-chiarimenti-supplenze-da-graduatorie-di-istituto-docenti.pdf

Posto sul sostegno, supplenza da I e II GI

La situazione è differente per le convocazioni su un posto sul sostegno: il docente avrà un contratto fino ad avente diritto. Questo il chiarimento che giunge dalla nota del Ministero che mette numerosi dubbi ai docenti che si trovano ad essere convocati su questa tipologia di posto.

Le operazioni di inserimento nella II fascia GI degli insegnanti abilitati entro il 01/08/2015 (fascia aggiuntive di due tipi in relazione all'anno di conseguimento del titolo di specializzazione) non sono ancora state completate, e gli iscritti hanno la priorità su la III fascia, convocata a seguito dell'esaurimento dei candidati della seconda. Ciò significa che i docenti in III fascia delle GI, anche non abilitati sul sostegno, che dovessero ricevere una proposta di incarico su questo posto, saranno soggetti alla stipula di un contratto 'fino all'avente diritto' ovvero fino alla nomina di un docente sul sostegno, magari di nuovo inserimento.

Pubblicità

Lo stesso parametro è valido anche per le convocazioni da II fascia, in relazione allo scorrimento delle graduatorie. Le proposte di incarico su posto sul sostegno per gli aspiranti inseriti in I fascia sono stipulate invece con contratto per tutto l'anno seguendo le procedure ordinarie. Se desiderate restare sempre aggiornati sulle supplenze, sulle differenti fasi di assunzioni e sul mondo della Scuola, cliccate su 'segui' in alto alla vostra sinistra', e se l'avrete ritenuta utile, votate la news.