I lavoratori precoci, ovvero quella fascia di lavoratori che ha iniziato la propria carriera già a 15/16 anni, ha ricevuto un duro colpo: la loro speranza di potere accedere alla pensione in tempi brevi è sfumata.La quota 97 utile per altre fasce di futuri pensionati, per loro è inutile: la loro speranza di potere accedere alla pensione risiede solo nella quota 41. Il Governo però lamenta una mancanza di risorse economiche sufficienti a coprire le cifre necessarie all'erogazione della pensione per un numero troppo elevato di lavoratori.

Lo stesso Boeri ha definito impossibile sostenere tali costi: ma cosa succederà allora ai lavoratori precoci?

Quota 41 e Lavoratori precoci: un binomio possibile?

È possibile consentire ai lavoratori precoci di beneficiare della quota 41? L'unica proposta favorevole a consentire ai Lavoratori precoci di accedere alla quota 41 è quella presentata da CesareDamiano: il Governo però non dà segni di di incoraggiamento favorevoli in questa direzione e nessun'altro politico ha avanzato proposte utili a dare una speranza ai Lavoratori precoci.

Il ddl 857 di Damiano vuole offrire la possibilità ai Lavoratori precoci di accedere alla pensione 1 anno e 6 mesi prima rispetto ai tempi previsti dalla Legge Fornero: un tempo che, anche se non elevato, consentirebbe un grande sospiro di sollievo a quelle persone che avrebbero già raggiunto il numero esatto di contributi da versare per divenire pensionati. Nello specifico cos'è la quota 41? La quota 41servirebbe ad Lavoratori precoci per potere accedere alla pensione, purché abbiano versato 41 anni di contributi all'interno della loro carriera lavorativa: l'età anagrafica non rientra nell'equazione, ergo non è rilevante ai fini della possibile cessione del rapporto lavorativo per ricevere la pensione degli anni lavorati.

Novità lavoratori precoci:accordo con isindacati?

Arrivano parole, daCesare Damiano, che fanno ben sperare: sembrerebbe che il Governo abbia dato disponibilità di confronto con i sindacati. Queste due diverse scuole di pensiero, si sono incontrate: anzi, è stato istituito un tavolo permanente per potere dialogare del tema pensionisticoin maniera continua e produttiva al fine di trovare una soluzione a favore dei Lavoratori precoci.

Quest'incontro dimostra la voglia di creare uno spazio all'interno del quale dialogare apertamente e pacatamente di una situazione che non è favorevole per quelle persone che, avendo già versato un numero d'anni adeguato di contributi, non riesce ancora a ricevere la giusta tutela per potere vedere i propri diritti rappresentati pienamente.Per restare aggiornati sulle notizie in merito al tema pensionistico, clicca sul tasto Segui e lascia anche un tuo commento in merito nel box sottostante.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!