Le ultime notizie riguardanti opzione donna e lavoratori precoci giungono dal web. Si apprende, infatti, direttamente dalla pagina ufficiale di 'Mi manda Raitre' che nella puntata di stamane 9/10 in studio si tornerà a parlare di Pensioni "avendo ricevuto tantissimi messaggi sulle ‪#‎pensioni torneremo a parlare di ‪#‎precoci‬e  ‪#‎opzionedonna"

La conduttrice, Elsa di Gati, già nella puntata del 6/10 aveva invitato in studio Roberto Sinesi, uno degli amministratori del gruppo 'lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti' e l'Onorevole Damiano per discutere della richiesta della quota 41 avanzata dai lavoratori che hanno iniziato a lavorare in giovane età.

Pubblicità

Lo stesso Damiano, condividendo il pensiero dei precoci, disse, nel corso della trasmissione, che sarebbe corretto porre "l'asticella contributiva a 41 anni". Domani in collegamento vi sarà anche una rappresentante del Comitato Opzione donna. Eccovi i dettagli e le informazioni aggiornate al 9/10.

Pensioni precoci, ultime news: si torna in Tv, in diretta oggi 9/10 su 'Mi manda Raitre'

I precoci hanno già ufficializzato pubblicamente i nomi dei rappresentanti che saranno in studio questa mattina.

Si tratta di Roberto Occhiodoro, uno degli amministratori del gruppo, e di Antonina Cicio. Grande fermento per questa occasione e anche preoccupazione da parte dei due partecipanti, che sperano di non farsi sopraffare dall'emozione e dalla rabbia al fine di poter dire tutto in modo chiaro. Così Antonina Cicio scrive sulla pagina ufficiale dei lavoratori precoci 

"Ragazzi, ringrazio tutti per il sostegno che state dando a me e a Roberto. Speriamo di essere all'altezza delle aspettative. Non sarà facile: l'emozione e la rabbia potranno giocare brutti scherzi.

Pubblicità

Speriamo bene!"

In tanti si dicono fiduciosi di questa visibilità mediatica, lo stesso Angelo Mele, uno degli amministratori del gruppo, su facebook, aggiunge un parere personale alla notizia della partecipazione in Tv. E dice "se ci stanno permettendo tanto vorrà pur dire qualcosa". E aggiunge, se ci stanno consentendo di parlare in pubblico in più occasioni ravvicinate, magari è perché qualcosa "bolle in pentola". Sicuramente anche il tweet di Poletti, diffuso ieri pomeriggio, va in questa direzione, il Ministro del Lavoro ha infatti detto "i precoci sono alla nostra attenzione, spero vivamente che con l'imminente legge di stabilità si possa trovare una soluzione".

Opzione donna, ultime news al 9/10: dopo udienza del Tar, Armiliato precisa 'udienza non è sentenza'

Anche il Comitato Opzione Donna parteciperà stamattina alla trasmissione 'Mi manda Raitre'. Per le lavoratrici, lo ricordiamo, vi è già stata ieri la prima udienza del Tar riferita alla class action contro l'Inps intrapresa da 700 donne . Come ha però voluto precisate Orietta Armiliato, nella nostra intervista, 'udienza non significa sentenza '.Dunque, al momento anche alle lavoratrici non resta che aspettare l'esito della Legge di Stabilità.

Pubblicità

Queste due categorie, così come quella degli esodati, confidano chiaramente che vi sia la volontà politica di fare giustizia.