Sono numerose le agitazioni dei lavoratori previste per la fase finale di ottobre e inizio novembre. Saranno come sempre i trasporti ad essere in primo piano negli scioperi in programma dal 26/10 al 10/11: si fermeranno treni, aerei e mezzi pubblici di diverse città italiane. Sono, inoltre, in programma varie proteste tra il personale di Poste Italiane: in questo caso si tratta di scioperi prevalentemente a carattere locale. Segnaliamo anche agitazioni nella Sanità, in Telecom e nellaRai. Per non farsi cogliere impreparati è meglio prendere carta e penna e segnare i giorni dove saranno possibili disagi sia a carattere locale che nazionale.

Calendario scioperi 26 ottobre - 10 novembre: proteste giorno per giorno

  • 26 ottobre: si comincia con i mezzi pubblici ed in particolare del personale Sad Spa della provincia di Bolzano.
  • 27 ottobre: sarà la volta di Poste Italiane con possibili disagi in provincia di Catania e Potenza. Incrocerà le braccia anche il corpo di Polizia Municipale del Comune di Bologna e ancora i mezzi pubblici con l'Atp di Genova e l'Atm di Termoli (CB).
  • 29 ottobre: saranno in sciopero ancora i dipendenti del trasporto pubblico locale ed in particolare l'ATM e le Autoguidovie di Milano e i mezzi pubblici della provincia di Pavia. Si fermeranno anche i trasporti merci sull'intero territorio nazionale.
  • 30/10/2015: ecco il giorno difficile della sanità privata a Napoli con le proteste del Centro Servizi Sanitari srl e il personale della Clinica Villa Bianca.
  • 31 ottobre: le agitazioni coinvolgeranno i dipendenti Telecom Italia, in particolare oò settore Operation del Lazio.
  • 01 novembre: anche la Rai non potrà mancare all'appello con lo sciopero del reparto produzione della Liguria.
  • 02 novembre: torneranno a fermarsi le telecomunicazioni ma questa volta toccherà ai lavoratori dell'Ericsson su tutto il territorio nazionale. Nuovi disagi anche per la Telecom, anche se questa volta lo sciopero riguarderà la sola provincia di Genova.
  • 06 novembre: sono diversi gli scioperi in programma nei trasporti. Si fermerà infatti il personale del settore aereo Alitech Spa di Napoli e ferroviario ovvero Trenord Srl della Lombardia. Nuovi disagi nei mezzi pubblici con lo stop dell'Asp di Asti, Clp di Caserta, Lirosi Autoservizi di Reggio Calabria e Seta dell'Emilia Romagna.
  • 09 novembre: sarà un giorno caldo ancora per il trasporto pubblico per lo sciopero della Tper della regione Emilia Romagna.
  • 10 novembre: le proteste dei mezzi pubblici si sposteranno nel Lazio con le agitazioni della ditta Cotral di Roma e Atral di Latina.
Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!