Il Miur ha finalmente deciso di chiarire i modi dettagliati in cui è possibile spendere ilbonus da 500 euro accreditato ai docentilo scorso ottobre e destinato all'autoformazione, pubblicando 14 FAQ. Anticipiamo da subito che no, non è possibile acquistare uno smartphone. Ma vediamo nei dettagli le altre informazioni rilasciate dal Ministero, che abbiamo sintetizzato per una veloce lettura. Leggi le nuove FAQ sul Comitato di Valutazione.

FAQ Miur sul bonus da 500 euro

  1. Gli acquisti di libri, testi, riviste o altre pubblicazioni (anche in formato digitale) effettuate col bonus da 500 euro, devono essere attinenti alla disciplina insegnata?Non necessariamente, in quanto la legge 107 (art. 1, comma 7) prevede che la formazione riguardi anche competenze diverse.

  2. Cosa includel'acquisto di hardware? Comprende senz'altro PC, notebook, computer portatili, tablet e palmari. Altri dispositivi elettronici, come smartphone o un componente parziale di dispositivo elettronico (toner, cartucce, stampante, videocamera, pennetta USB) non ècompreso fra gli acquisti accettabili.

  3. Quali software possono essere acquistati con il bonus da 500 euro? Programmi oapp destinate alla formazione. Alcuni esempi: vocabolario, enciclopedia (programmi che permettono di consultarle), repertorio culturale o di progettazione di modelli matematici o tecnici, programmi di calcolo o videoscrittura.

  4. E' possibile utilizzare il bonus per abbonarmi alla linea ADSL, Pay TV o canone Rai? No, non si tratta di software destinati alle esigenze formative di un insegnante.

  5. Dove trovo l'elenco degli enti accreditati per i corsi di formazione?Al seguente indirizzo web: http://archivio.pubblica.istruzione.it/dg_pers_scolastico/enti_accreditati.shtml

  6. E' possibile utilizzare il bonus per pagarecorsi online?Sì, se èsvolto da università, consorzio universitario e interuniversitario, Indire, Istituto pubblico di ricerca o un altro ente accreditato dal Miur.

  7. E' possibile utilizzarlo per seguire corsi di laurea o master, o un corso universitario destinato alla formazione del docente? Sì, purché inerente al proprio profilo professionale.

  8. E' possibile usarlo per corsi di studi di lingua straniera all'estero?Sì, purché erogati da Enti culturali rappresentanti i Paesi UE, le cui lingue sonoincluse nei curricoli scolastici italiani.

  9. E' possibile usarlo per sostenere l'esame di certificazione di lingua straniera? Sì, purché promosso da uno degli Enti indicati al seguente indirizzo web: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-personale-scolastico/enti-certificatori-lingue-straniere

  10. La manifestazione cinematografica e teatrale, il museo, la mostra e gli altri eventi culturali per cui mi è concesso l'acquisto del biglietto, devono essere attinenti alla materia insegnata? Non necessariamente.

  11. E' possibileacquistare titoli di viaggio per partecipare a un evento o per viaggio culturale?No.

  12. E' possibile usarlo perseguire corsi di formazione organizzati dalla mia o da altre scuole?Sì, purché coerenti con il Ptof.

  13. E' possibileutilizzarlo per contribuire all'acquisto di strumenti elettronici digitali della mia Scuola, (ad es. LIM) o per la didattica in generale (libri, riviste o altro materiale didattico)?Sì.

  14. E' possibileutilizzarlo per contribuire alla realizzazione di un corso insieme ad altri colleghi, esterno al piano di formazione delmioIstituto?Sì.

Per leggere le FAQ per intero, collegarsi al seguenti indirizzo: http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/faq-carta-del-docente.

Per restare aggiornato sulla scuola, clicca il tasto Segui.

Segui la nostra pagina Facebook!