Il mese di novembre sta per concludersi con una nuova ed intensa giornata di scioperi che andranno a minare il settore ferroviario. Per la giornata di giovedì 26 novembre 2015, il 'Mit' (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) ha annunciato lo sciopero dei treni che andrà a coinvolgere i dipendenti delle società Trenitalia, Trenord e Italo NTV. Le modalità dell'agitazione saranno pressoché le medesime per tutti i lavoratori coinvolti, così come gli orari. Sempre nella stessa giornata del 26 novembre, aderiranno al nuovo sciopero dei treni anche i dipendenti della sezione Cargo di Trenitalia.

Scopriamo nel dettaglio quali sono le informazioni utili per i viaggiatori, al fine di ridurre al minimo i possibili disagi legati a ritardi e cancellazioni.

Stop dei treni, 26/11: ecco chi si ferma e i dipendenti coinvolti

Lo sciopero dei treni che prenderà il via giovedì 26 novembre 2015 e che caratterizzerà anche gran parte della giornata successiva, rappresenta l'ultima data da segnare in calendario in merito alle agitazioni nazionali del mese in corso. Il personale di Trenitalia, Trenord ed Italo NTV aderirà all'agitazione di 21 ore indetta dalle organizzazioni sindacali CUB Trasporti, CAT e USB Lavoro Privato con uno stop che inizierà alle ore 21:00 di giovedì 26 novembre e terminerà alle ore 18:00 di venerdì 27 novembre.

Si tratta di uno sciopero dei treni di rilevanza nazionale che coinvolgerà anche i dipendenti della sezione Cargo di Trenitalia. In quest'ultimo caso, tuttavia, la durata sarà di 24 ore e terminerà alle 21:00 del 27 novembre. Tornando allo sciopero di 21 ore di Trenitalia, Italo e Trenord, solo quest'ultima società al momento ha reso ufficialmente note le informazioni su modalità e orari tramite il sito 'trenord.it'.

Trenord assicura la presenza dei treni in partenza entro le 21 e con arrivo a destinazione entro le ore 22 del 26 novembre. Il giorno seguente sarà invece garantita la circolazione dei treni tra le ore 6 e le 9, permettendo così ai pendolari di ridurre ulteriormente i disagi. Le consuete linee in direzione aeroporto Malpensa, ma anche i treni a lunga percorrenza, potrebbero subire cancellazioni o ritardi ed in questo caso, stando alle indicazioni di Trenord, non ci sarebbero i consueti autobus sostitutivi.

Ulteriori informazioni sulle modalità dello sciopero dei treni del 26 novembre saranno disponibili sul sito ufficiale di Trenord e tramite la nuova app aggiornata in tempo reale e disponile per iOS e Android. Rimandiamo ai siti ufficiali di Trenitalia ed Italo NTV per gli aggiornamenti. Chi desidera restare informato sui prossimi scioperi dei trasporti in calendario, può cliccare su 'Segui' accanto al nome e cognome dell'autore.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!