Lo stipendio dei supplenti che ritarda da oltre tre mesi è una situazione assolutamente insostenibile per almeno trentamila precari che da settembre lavorano con abnegazione nelle Scuola italiane. Lo afferma ad Orizzonte Scuola il segretario della FLC CGIL Domenico Pantaleo. Il ritardo del pagamento dello stipendio atteso dai supplenti va individuato nella mancanza di risorse e nella assoluta incapacità gestionale da parte del sistema informatico del Miur. Le segreterie scolastiche ridotte all'osso per l'impossibilità di procedere a nominare supplenze aggravano ancora di più la situazione creando molteplici disfunzioni.

Molti di loro sono stati costretti a fare la fila alla mensa della Caritasper mangiare. Così non è più possibile proseguire e Pino Turi della Uil sollecita il Ministero ad un incontro che fissi definitivamente una emissione straordinaria speciale per pagare il lavoro dei docenti evitando il ricorso al contenzioso e ai decreti ingiuntivi.

I contributi di chiarezza dai social

Nei vari gruppi facebook ci si aiuta come si può per cercare di venir fuori da questa situazione. Sisusseguono le richieste di aiuto ai colleghi da parte dei docenti in attesa dello stipendio e le testimonianze di chi ha visto sul proprio profilo NOIPA le diciture varie associate alla propria condizione.

Il primo valido strumento di supporto è indubbiamente costituito dal numero di NOIPA che è lo 06 476111. Vediamo quindi cosa ci scrivono circa il pagamento delle supplenze ai docenti precari.

NOIPA

La prima cosa da fare è andare su istanze online e cliccare sulla voce contratti online e fare in modo che esca la voce contratti. Se viene visualizzata la dicitura TRASMESSO, per avere il pagamento bisognerà che cambi stato e compaia ACQUISITO.

Finché il contratto è nella fase ELABORATO, questi non verrà liquidato. Nel mezzo si svilupperà una fase intermedia dove appariranno le vociACCETTATO oppure SOSPESO PER VERIFICA FONDI. Per avere effettivamente il pagamento eriscuotere lo stipendio sarà necessario attendere che appaia la dicitura ACQUISITO.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!