Concorso 2016 ultima chiamata per 180000 docenti precari; chi non passa dovrà cambiare mestiere, a meno che non decida di sottostare al diktat del Pd. Chi svolgerà in futuro concorsi tirocinio si dovrà accontentare di appena 300/400 euro al mese. E non si illudano tutti coloro che sperano di passare il concorso in approvazione con la riforma delle classi di concorso perchè nella realtà sarà un banco di prova durissimo, soprattutto per chi non ha esperienza pregressa. Al momento di spiegare lo svolgimento di una lezione alla prova orale si verrà inesorabilmente respinti.

Aumenterà persinola conflittualità con i Ds e molti saranno costretti a tentare la lotteria degli ambiti territoriali. In pratica si dirà addio all'insegnamento.

Sfoltimento dei ranghi

In una lettera inoltrata ad Orizzone Scuola da un docente, Fabrizio Basciano, una replica chiama la deputata del PD Manuela Ghizzoni a ritrattare le accuse mosse circa presunte invenzioni che lo stesso docente avrebbe riportato su un intervista concessa al Fatto Quotidiano. Nella realtà la Ghizzoni non risponde alla domanda su quale sarà il destino dei 120 mila precari esclusi dal prossimo concorso, sempre che il numero degli estromessi sia questo e non aumenti per via di quella che molti hanno già definito come la prossima mattanza di supplenti.

Il collega ribatte argutamente ed esattamente punto per punto chiarendo quanto disposto dalla 107 in ordine ai tirocini nel punto in cui si parla esplicitamente di contratti di tirocinio di tre anni di durata.

Linee guida in materia di tirocini

Quanto descritto nell'articolo de Il Fatto Quotidiano, contestato dalla Ghizzoni che tace sul destino dei precari esclusi dal prossimo concorso, si trova in un documento firmato tra Regioni e Stato nel 2013.

Qui si fissa in 300€ lordi il limite minimo di indennnità per aver partecipato a dei tirocini. Dunque nulla di inventato anzi; tutto messo nero su bianco per i prossimi vincitori dei futuri concorsi. Altro che fantasiose ed iperboliche ipotesi, come testimoniato dalle Linee guida sui tirocini. Un reddito assolutamente inaccettabile che costringerà tantissima gente ad abbandonare l'insegnamento per cercare una alternativa.

Lo stato dei contenziosi

Chi non accetta supinamente di essere tagliato fuori dal PD può contare su moltissimi precedenti favorevoli agli abilitati per ottenere l'immissione nelle Gae. Questa testata si era già occupata della questione indicando in Azione Scuola la nuova associazione di docenti presente su Facebook che sta avviando dei ricorsi al giudice del lavoro.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!