Dopo avervi parlato del servizio civile nazionale per 2.938 giovani e con scadenza l'8/02, continuano i nostri aggiornamenti sul mondo del lavoro. Il comando generale della guardia di finanza ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, al fine di assumere 55 allievi ufficiali. I candidati vincitori frequenteranno un corso triennale e successivamente un corso di applicazione della durata biennale. Al quinto anno di formazione gli idonei raggiungeranno il grado di tenente. Ma vediamo più nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti, come presentare domanda e come funziona la procedura concorsuale.

Guardia di finanza: requisiti e domanda

Il concorso guardia di finanza è aperto non solo ai diplomati e ai diplomandi, ma anche agli ispettori e ai sovrintendenti del Corpo in servizio. A quest'ultimi si richiede di avere un'età non superiore ai 28 anni, e che non siano stati dichiarati 'non idonei all'avanzamento'. Nel bando si specifica che nel caso di 'non idoneità', occorre che il candidato abbia conseguito successivamente un giudizio positivo e che siano trascorsi dal parere precedente 5 anni.

Per i diplomati e i diplomandi, oltre ai requisiti generici, si richiede di:

  • avere un'età compresa tra i 17 e i 22 anni (i candidati quindi devono essere nati tra il 1/01/1994 e il 1/01/1999, estremi compresi);
  • essere in possesso del diploma di II grado superiore o, in alternativa, che siano in procinto di conseguirlo entro l'a.s. 2015/16.

Per consultare il bando del concorso pubblico, vi invitiamo a collegarvi al sito della guardia di finanza (gdf.gov.it), sezione 'Concorsi'.

Da qui potrete candidarvi, cliccando su 'Compila la domanda online'. Per presentare domanda al concorso pubblico per guardia di finanza, dovrete registrarvi al sito, inserendo il codice fiscale, i vostri dati anagrafici e la mail. Nel bando si tiene a specificare che in caso di avaria del sistema informatico, relativo alla procedura concorsuale, o di indisponibilità ad un collegamento internet, il candidato può inviare domanda tramite raccomandata A/R.

Il modello di domanda è scaricabile dalla sezione sopra indicata (allegato 1).

Concorso pubblico per allievi ufficiali: come funziona

Il concorso guardia di finanza si articola in 8 prove di cui 2 facoltative, 2 accertamenti (idoneità attitudinale e psico-fisica) e una visita medica. La prova preliminare, dove non sono previste comunicazioni individuali, si svolgerà a partire dall'8 marzo 2016. Supereranno la prova i primi 1000 classificati.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Successivamente, il candidato dovrà affrontare:

  • prova scritta che si terrà il 31/03 alle ore 8:00. La prova durerà 6 ore e consiste nello svolgimento di un tema di cultura generale. Qui il candidato potrà utilizzare il vocabolario di italiano e consultare il dizionario dei sinonimi e contrari;
  • prova di efficienza fisica e accertamento dell'idoneità attitudinale;
  • accertamento dell'idoneità psico-fisica;
  • 3 prove orali della durata complessiva di 45 minuti su matematica, geografia, storia ed educazione civica. Il candidato per superare la prova dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30;
  • 2 prove facoltative: inglese e informatica. Il candidato, se interessato, dovrà esprimere la richiesta, durante la compilazione della domanda.

Gli argomenti oggetto d'esame del concorso guardia di finanza 2016 sono reperibili sul sito, sempre alla sezione di cui vi abbiamo parlato sopra.

Per rimanere aggiornati sui concorsi pubblici, come le selezioni pubbliche per bibliotecario e archivista, seguiteci.

Segui la nostra pagina Facebook!