Dopo avervi parlato del concorso per bibliotecario con 2 posti disponibili e con scadenza 20/01, continuano i nostri aggiornamenti in questo settore. La Sapienza di Roma ha riaperto i termini del concorso pubblico per la posizione di un bibliotecario. I termini per presentare domanda sono stati prorogati dal 4/01 al 28/01. Ma vediamo più nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti e come presentare domanda per partecipare alla selezione pubblica. Infine, nel secondo paragrafo vi parleremo del concorso per archivista indetto dall'Istituto storico per il Medioevo.

Concorso per bibliotecario: requisiti e domanda

I candidati interessati a partecipare al concorso pubblico per bibliotecario devono essere in possesso:

  • diploma di laurea V.O., laurea specialistica (LS), o laurea magistrale (LM). In alternativa, il candidato deve aver conseguito una delle lauree triennali previste dal D.M. 509/99 e dal D.M. 270/4, e deve aver svolto esperienza specifica e lavorativa nel settore in cui si candida per almeno 2 anni (categoria D). Altrimenti l'esperienza richiesta è nel ruolo di funzionario.

Inoltre, vengono richieste competenze professionali come la conoscenza della lingua inglese e della legislazione universitaria.

Per leggere le ulteriori competenze richieste, vi invitiamo a leggere il bando e la relativa rettifica, consultabile sul sito dell'università 'La Sapienza' alla sezione concorsi. Da qui dovrete cliccare su 'Personale tecnico amministrativo', dove sono presenti i bandi indetti dall'università per tale categoria e i relativi modelli di domanda da poter scaricare.

La domanda, redatta in carta semplice e seguendo il modello allegato al bando da pag.

20 a 25, dovrà essere inviata tramite PEC all'indirizzo 'protocollosapienza@cert.uniroma1.it'. Non sono ammesse altre modalità. Nell'oggetto della mail dovrete inserire 'contiene domanda concorso pubblico (1D/BIBL/2015)'. Alla domanda dovrete allegare la ricevuta di pagamento della tassa di concorso del costo di 10,00 euro.

Concorso per archivista: requisiti e come candidarsi

L'Istituto storico per il Medioevo ha bandito un concorso pubblico al fine di assumere una figura professionale per la posizione di 'Archivista Responsabile dell'Archivio storico', Il concorso, per titoli ed esami, prevede un contratto a tempo indeterminato.

Per partecipare al concorso per archivista si richiede di essere in possesso:

  • diploma di laurea V.O. in Lettere moderne, Conservazione dei beni culturali o Scienze storiche;
  • diploma in Archivistica;
  • esperienza almeno biennale presso archivi storici di notevole interesse culturale.

La commissione valuterà ulteriori anni di lavoro, mentre sono esclusi dalla valutazione titoli gli stage o le prestazioni a titolo gratuito presso archivi storici di enti pubblici o privati. Per presentare domanda, c'è tempo fino all'11/02. La domanda, in carta semplice, dovrà pervenire a mezzo plico raccomandato. Per leggere il bando, vi invitiamo a collegarvi al sito dell'Istituto storico per il Medioevo (isime.it), precisamente alla sezione 'Formazione e bandi'.

Il concorso pubblico prevede una prova scritta e un colloquio. Non sono previste comunicazioni individuali, quindi tutte le informazioni relative alla procedura concorsuale verranno comunicate sul sito sopra indicato.Per rimanere aggiornati sulle ultime Offerte di lavoro, su selezioni pubbliche e sul concorso scuola 2016 per 63.712 docenti, seguiteci.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!