La mobilità 2016/2017 si preannuncia molto complessa ed è per questo motivo che suscita preoccupazione ed ansia tra i docenti interessati. Stando agli ultimi aggiornamenti, dovrebbe essere suddivisa in quattro fasi distinte. Cerchiamo di dare una descrizione appropriata e soprattutto vedere quali docenti parteciperanno ad ogni singola fase.

Quali docenti sono coinvolti

Le possibili fasi della mobilità 2016 (possibili di modifica, in quanto ilContratto Collettivo Nazionale Mobilità non è ancora stato firmato), dovrebbero esse quattro.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di ogni fase e i docenti coinvolti:

  • I fase: prevede una mobilità comunale (su scuole dello stesso comune) e provinciale (in altre scuole della stessa provincia), per tutti i docenti assunti ante 2015, docenti dos e dop, inoltre possono accedere alla mobilità provinciale anche i docenti di ruolo assunti nella fase 0 e A (in questa fase i docenti sceglieranno su sede, pertanto avranno titolarità su Scuola);
  • II fase: prevede una mobilità fra provincie (per i docenti di ruolo ante 2015) e in provincie (docenti assunti da Gm in fase B e C);
  • III fase: prevede una mobilità fra provincie (per i docenti di ruolo da Gm in fase B e c) in cui i docenti dovranno esprimere gli ambiti territoriali al livello nazionale, in questo caso la domanda di mobilità è obbligatoria, per i neoassunti, che non produrrano domanda di mobilità sarà assegnata una sede d’ufficio;
  • IV fase: prevede spostamenti tra provincie (per docenti di ruolo fase 0 e A da Gae o Gm e docenti assunti in fase B e C, la domanda di mobilità sarà su ambiti territoriali, e la domanda è volontaria.

Ogni fase è distinta e sarà effettuata sui posti disponibili che residuano dalla fase precedente, inoltre peri passaggi di ruolo e di cattedra sarà riservato il 25% dei posti disponibili.

Nel far questo si terrà conto dei soprannumeri e del fatto che non si dovranno verificare in nessun caso situazioni di esubero.Ricordiamo, che non molta probabilità le domande di mobilità anche quest' anno andranno effettuate nel mese di marzo 2016.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!