Le festività pasquali sono ormai dietro l'angolo. Nel mese di marzo si celebrerà la Santa Pasqua, che sarà dunque bassa rispetto allo scorso anno. Tale ricorrenza èparticolarmente attesa da bambini e ragazzi, in quanto avremo anche la chiusura delle scuole: in quest'occasione avremo a disposizione qualche giorno di riposo da poter trascorrere in famiglia, senza doversi preoccupare delle lezioni. Ovviamente, sarà perfetta ancheper i lavoratori, dato che potranno staccare la spina e rilassarsi a casa oppure altrove, per chi opterà per un viaggio.

Qui di seguito vi daremo informazioni per quanto concerne il giorno in cui suonerà la campanella prima della sosta e quando si tornerà in aula.

Pasqua 2016: quando cade e calendario scolastico delle vacanze

Iniziamo subito con il rivelarvi la data in cui si festeggia Pasqua quest'anno, dato che essa non cade mai nello stesso giorno. Stavolta sarà il 27 marzo, come al solito una domenica, mentre il lunedì seguente sarà Pasquetta, giornata in cui da tradizione ci si concede una gita fuori porta o una scampagnata con classico pic-nic.

Gli istituti scolastici, invece, verranno chiusi qualche giorno prima e riapriranno nei giorni seguenti. Vediamo ora nel dettaglio le date precise per ogni singola regione d'Italia. Il MIUR ha pubblicato il calendario ufficiale, che prevede la chiusura per tutti da giovedì 24 marzo.

Il giorno in cui si attenderà il rito religioso cattolico della Lavanda dei Piedi da parte del Papa, sarà dunque il primo giorno in cui si rimarrà a casa da Scuola.

Gli alunni faranno altrettanto il Venerdi Santo e nel sabato di Vigilia, ritornando fra i banchi mercoledì 30 marzo. Bisogna segnalare tre eccezioni che riguarderanno Abruzzo, Umbria e Liguria. Le prime due avranno a disposizione un giorno in più di vacanza, mentre per la terza ci sarà un rientro anticipato di un giorno. Una volta archiviato il periodo pasquale, rimarranno unicamente i ponti di primavera prima del termine dell'anno scolastico.

Continuate a seguire l'autore dell'articolo per quanto riguarda novità del mondo della scuola, cliccando sul tasto in alto a destra.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!