Tra le risorse didattiche offerte dalla piattaforma Indire di particolare rilievo risultano essere le risorse offerte da Avanguardie Educative, ovvero ilmovimento di innovazione nato nel 2014 che porta a sistema le esperienze più significative di trasformazione della Scuola italiana. Nel dettaglio vorremmo informarvi (avendovi già informato in una precedente news delle tecnologie per la didattica) di quali sono le risorse a supporto dell'innovazione.

Risorse didattiche a supporto dell'innovazione

Il materiale didattico offerto sulla piattaforma Indire da Avanguardie Educative in merito al supporto dell'innovazione è disponibile per scuola dell'infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado.

I materiali proposti si propongono disfruttare le opportunità offerte dalle ICT e dai linguaggi digitali per supportare nuovi modi di insegnare, apprendere e valutare, in modo da offrirepratiche organizzative e didattiche innovative. Nello specifico troverete risorse su:

  • aula 3.0:che riconfigura la sua organizzazione in termini di apertura verso l’esterno, ma che modifica degli disposizione degli arredi al fine di favorire una didattica innovativa,
  • tecnologie per l’apprendimento attivo (TEAL):è una metodologia didattica che vede unite lezione frontale, simulazioni e attività laboratoriali su computer per un’esperienza di apprendimento ricca e basata sulla collaborazione;
  • apprendimento intervallato«Spaced learning»: è una particolare articolazione del tempo della lezione che prevede tre momenti di input e due intervalli.
  • la classe capovolta ecc.«flipped classroom»: ossia la lezione diventa compito a casa mentre il tempo in classe è usato per attività collaborative, esperienze, dibattiti e laboratori.

Le risorse proposte sono mirate a favorire una didattica innovativa, che privilegia approcci laboratoriali e collaborativi. Inoltre, vi ricordiamo che sul materiale formativo proposto da Indire per ogni traccia propostaviene segnalato il/i livello/i scolastico/i di riferimento, il richiamo alle aree trasversali dai Laboratori formativi.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!