"Stanno continuando i tavoli tecnici: anche questa settimana sono previsti due incontri ed è necessario proseguire": lo afferma Maurizio Petriccioli della Cisl, sottolineando il lavoro fin qui svolto dai sindacati e anticipando gli eventi in preparazione nei prossimi giorni. "Credo che si stanno delineando soluzioni davvero molto interessanti, che cambiano in profondità (anche per alcuni aspetti) le questioni aperte della previdenza" ha spiegato il sindacalista, entrando nel merito delle proposte di riforma della previdenza discusse durante il confronto con i tecnici dell'esecutivo."Pensosia importante che il Governo abbia restituito alle parti sociali ed al sindacato (in questo caso) un ruolo per cercare le giuste soluzioni".

In merito ai nodi più urgenti da sciogliere, Petriccioli ha ribadito che "ora è necessario un supplemento di responsabilità da parte nostra e del Governo, per trovare le risorse opportune al fine didare una soluzione ai problemi più spinosi che stiamo affrontando al tavolo tecnico".

Pensioni flessibilie APE, i commenti dopo l'apertura del Sottosegretario Nannicini

Proprio in merito al tema delle uscite anticipate ed alle discussioni in essere sull'Ape il Sottosegretario Tommaso Nannicini ha annunciato negli scorsi giorni la programmazione di una riunione di merito con i sindacati per la fine del mese corrente, con l'obiettivo di arrivare ad una conclusione della questione e di tradurre i provvedimenti all'interno della prossima Legge di Stabilità 2017."In questo senso, com'è emerso oggi dalle dichiarazioni del Sottosegretario, a breve sarà imminente un tavolo politico che riesca a fare una sintesi di queste soluzioni, per poter riportare all'interno della legge di stabilità (con le opportune coperture finanziarie) le risposte a partire dal prossimo anno ai tanti problemi che nella piattaforma Cisl - Cgil e Uil sono stati ben individuati, sottolineati e sostenuti" ha concluso il sindacalista.

Come da nostra abitudine, vi ricordiamo la possibilità di condividere la vostra opinione sul sito in merito alle ultime vicende che vi abbiamo riportato tramite l'aggiunta di un nuovo commento, mentre qualora desideriate ricevere tutti i prossimi articoli di aggiornamento sulla riforma delle pensioni vi suggeriamo di usare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!