‘Ogni provvedimento di salvaguardia toglie fondi ad altri interventi, non esistono risparmi che possono essere dirottati altrove’: firmato Tito Boeri, presidente dell’INPS recentemente intervistato da Il Sole 24 Ore. L’ex economista della Bocconi ha precisato il ruolo che svolgerà l’Ente nella riforma e parlato a lungo e diffusamente dell’APE, l’assegno pensionistico anticipato, che la si può mettere come si preferisce ma rimane un prestito di danaro a chi ha abbondantemente versato i propri contributi e meriterebbe adesso di uscire dall’impiego.

Le ultime news su precoci e prepensionamento aggiornate ad oggi 31 agosto trascendono dalla sola APE sconfinando anche nell’ormai classica Quota 41, in merito alla quale Renzi e il governo saranno presto chiamati a fare una scelta. Su previdenza ed esodati è tornato ad esprimersi anche Cesare Damiano, che ha ancora una volta tenuto a mettere i puntini sulle i.

Ultime news pensioni precoci oggi 31 agosto 2016: Quota 41 e bonus contributivo, dipende tutto da Renzi

Le ultime news sulle pensioni per i precoci aggiornate ad oggi 31 agosto 2016 si rifanno dunque alla Quota 41che la categoria vorrebbe venisse approvata per uscire dall’impiego con dignità e rispetto della propria posizione.

Il provvedimento come ampiamente noto è contenuto nel dl Damiano ed è l’unica ipotesi sul tavolo a convincere per davvero i precoci, che tramite la rete e Facebook si sono organizzati in un vero e proprio fronte sociale. Ad oggi più che di una Quota 41 si parla di un bonus contributivo che abbonerebbe 4-6 mesi di contributi per ogni anno versato prima dai 14 ai 18 anni. Misura assolutamente insufficiente inserita inoltre inun contesto nel quale potrebbe non avere nessuna efficacia (in molti assunti a quell’età erano senza contratto).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Renzi

A questo punto è tutto in mano a Renzi, che ha davanti ancora un mese pieno prima della Stabilità per poter decidere se e come poter regalare la Quota 41 ai lavoratori precoci. Più probabile che si studi un meccanismo per consentire agli stessi di raggiungere con un ponte privilegiato la cosiddetta pensione anticipata, che ad oggi è fissata a 41 anni e 10 mesi per le donne e a 42 e 10 mesi per gli uomini.

Notizie prepensionamento oggi 31 agosto: APE non convince, l’INPS di Boeri avrà parte attiva

Le ultime notizie su prepensionamento e APE aggiornate ad oggi 31-08-2016 ci arrivano da Boeri, che ha rilasciato un’intervista a Il Sole 24 Ore. L’ex bocconiano ha evidenziato come molti aspetti siano ancora in via di definizione, sottolineando però come l’idea di avere un anticipo di 3 anni e 7 mesi sia effettivamente raggiungibile: ‘Penso sia giusto consentire a lavoratori una certa libertà di scelta su quando andare in pensione, se questa scelta non fa aumentare il debito pensionistico.

Gli anticipi concessi in passato lo hanno fatto esplodere’ ha sottolineato Boeri, sicuro di come non si debbano più solcare certe vie. L’APE, ha concluso sempre Boeri, non va assegnato solo ai pensionati di famiglie poveri, non dobbiamo confondere una misura di previdenza con una di assistenza. Una valutazione tecnica e politica assiemeche faancora una volta rifletteresul vero ruolodel presidente INPS all'interno del governo.

Riforma pensioni, Damiano su esodati e manovra

Di riforma Pensioni ed esodati ha parlato anche Cesare Damiano, che ha elogiato i vari governi peraver pensato allesalvaguardie: ‘Non condividiamo la gran parte delle opinioni di Boeri e pensiamo che l’ottava salvaguardia debba essere realizzata nel mese di settembre per chiudere il problema degli esodati’. E Voi cosa pensate di Quota 41, APE e bonus contributivo? Dateci un parere commentando l’articolo qui sotto!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto