Aumentano giorno dopo giorno gli esercenti aderenti al circuito legato alla Carda del Docente che permette di generare i buoni legati al bonus di 500 euro concesso per la formazione e l'aggiornamento professionale. Possono registrarsi alla piattaforma sia gli esercenti con attività fisica presente sul territorio italiano, sia quelli con attività esclusivamente on line. In questo articolo vedremo come ottenere l'accredito dei buoni incassati dai docenti.

Prima bisogna effettuare la registrazione

Gli esercenti che vogliono entrare nel circuito dei soggetti abilitati all'incasso dei buoni legati alla carta del docente dovranno, per prima cosa, registrarsi sulla relativa piattaforma (raggiungibile all'indirizzo https://cartadeldocente.istruzione.it).

Nella pagina di registrazione si dovranno inserire le credenziali di Fisconline o Entratel, a seconda della categoria di appartenenza. Una volta registrati si riceverà un ID univoco che identificherà la propria attività commerciale.

Accettazione dei buoni generati con la Carta del Docente

Gli esercenti, una volta registrati, saranno inseriti nell'elenco aggiornato del Miur che include tutti i soggetti abilitati alla vendita dei beni e dei servizi rimborsabili con la Carta del Docente. Per conoscere cosa è possibile acquistare con la Carta del Docente si può consultare un nostro precedente articolo.

L'esercente fisico più vicino sarà individuato dal docente direttamente sulla piattaforma dedicata tramite il servizio di geolocalizzazione. Prima di accettare il buono, il commerciante dovrà accertarsi dell'identità del beneficiario tramite il controllo di un documento di identità valido; il mancato riconoscimento dell'identità o la vendita di beni e servizi è sanzionato con il recupero delle somme e la cancellazione della struttura esercente.

Fatturazione e rimborso dei buoni

Incassato il buono, il commerciante dovrà provvedere alla registrazione inserendo nella piattaforma il codice univoco collegato allo stesso. Per ricevere il rimborso del buono accettato, l'esercente dovrà emettere regolare fattura elettronica: la piattaforma cartadeldocente fornirà un elenco dei buoni registrati per agevolarne la fatturazione. Nei dati richiesti l'esercente dovrà indicare l'Iban, il numero di telefono e la mail.

Il pagamento delle fatture emesse avverrà entro 30 giorni dalla data della ricevuta di avvenuta consegna prodotta dal Sistema di Interscambio.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!