Mancano pochi giorni alla scadenza del bando promosso dal gruppo Poste Italiane, che cerca per la prossima stagione circa 1500 postini in varie regioni. Sono infatti disponibili posti, a tempo determinato, in tutta italia dalla Valle D'Aosta alla Calabria, passando per la Lombardia, l'Emilia Romagna, le Marche, la Campania, l'Abruzzo e tante altre. Il Gruppo italiano, che distribuisce posta da più di 150 anni, pubblica questo nuovo bando contenuto all'interno della grande campagna reclutamento, che prevede nel periodo 2015-2020 circa 8000 assunzioni, la metà delle quali riservate ai giovani.

Bando Poste Italiane: requisiti 2 gennaio

Come già anticipato, il concorso pubblico ricerca postini a tempo determinato, quindi per un periodo limitato di massimo 6 mesi, ma si dice che queste esperienze professionali possano favorire un futuro lavorativo nell'azienda. Il periodo lavorativo sarà appunto per la stagione invernale. La selezione non prevede requisiti specifici, ma basta un diploma e la patente per motomezzo.

Nel dettaglio nel bando si legge:

  • Diploma di scuola media superiore, con voto minimo 70/100 oppure laurea triennale con voto minimo 102/110;
  • Patente valida per la guida del motomezzo
  • Certificato medico
  • Patentino bilingue (solo per la provincia di Bolzano)

Bando Poste: come e dove candidarsi?

Il bando è in scadenza il prossimo 2 gennaio 2017, quindi manca veramente poco per inviare la propria candidatura.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Lavoro

Per prima cosa dovete collegarvi al sito erecruiting delle Poste e verificare se nella regione o provincia, alla quale siete interessati, risultano posizioni aperte per portalettere; è possibile scegliere una sola area. Successivamente vi verrà chiesto di compilare il vostro curriculum con dati personali, titolo di studio ecc. E' fondamentale inserire tutti i dati richiesti, pena l'esclusione dal bando.

Se tutto andrà per il meglio, verrete contattati dall'Ufficio Risorse Umane delle Poste e da una successiva email che vi inviterà al colloquio. Superato il colloquio, l'iter prevede anche una prova pratica per la guida del motomezzo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto