Come vi abbiamo anticipato nella precedente news, all'interno della piattaforma Indire oltre a dover inserire la progettazione dell'attività didattica e la documentazione, occorre inserire anche le proprie riflessioni sull'attività svolta. La riflessione dell'attività didattica progettata, realizzata e documentata si esplicherà attraverso le risposte ad una serie di domande guida. Vediamo nel dettaglio come poter rispondere ad alcune domande tipo.

Esempio di riflessioni sull'attività

Per completare correttamente la pagina sulla Riflessione complessiva sull’attività, dovrete prendere in considerazione le domande stimolo (che hanno l'obiettivo di supportare il docente nella riflessione sull’attività svolta), riflettere ed elaborare un testo libero.

Nel dettaglio vi riportiamo un esempio della riflessione sulla ideazione dell'attività. L'esempio proposto riguarda il progetto sulla biblioteca scolastica proposto nella precedente news. La riflessione sull'ideazione può essere così riassunta: il progetto Biblioteca nasce all’interno della Scuola dell’infanzia con lo scopo di sviluppare nei bambini il piacere alla lettura, la curiosità e l’interesse di ascoltare e osservare attraverso le figure un racconto. All’interno della scuola è stata allestita una piccola biblioteca alla quale i bambini possono accedere a piccoli gruppi e accompagnati dalle proprie insegnanti per momenti privilegiati di ascolto di storie, fiabe, racconti, per sfogliare, “leggere”, consultare i libri scelti e acquistati appositamente per loro ed effettuare il loro “prestito” settimanale del libro da portare a casa per poterlo leggere con i propri genitori.

Per progettare l’attività da proporre sono partita da queste premesse cercando di coinvolgere in maniera trasversale i cinque campi di esperienza presenti nelle Indicazioni Nazionali del 2012. Con la mia tutor abbiamo deciso la lettura del libro “Il sogno di Matteo”. L’attività legata alla lettura è stata grafico-pittorica e i bambini sono stati liberi di svolgerla come hanno desiderato. Infine, vi ricordiamo che nella parte dedicata alla riflessione potete salvare quanto scritto in piattaforma e poi ritornare successivamente per completare.

Restate aggiornati sulla formazione relativa ad Indire e unitevi al gruppo Facebook dedicato all'anno di prova e formazione.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!