La regione campania ha stanziato circa 17 milioni a favore di praticanti e giovani professionisti. L'obbligatorietà al tirocinio per l'accesso alle libere professioni verrà sostenuto da circa 500 euro al mese per sei mesi.

Mentre ai giovani professionisti sono stati stanziati circa 10 milioni di euro per finanziare i loro progetti in età non superiore ai 35 anni.

De Luca "sostiene" i giovani professionisti

Vediamo nel dettaglio quali sono le misure approvate dal governatore De Luca e dall'assessore alla formazione della Regione Campania.

Agevolazioni a chi possiede un attività, dando la priorità ai giovani professionisti di età compresa ai 35 anni (10.000.000).

  • Viene finanziato con una delibera per un totale di 7 milioni di euro, un accordo tra le università e le altre organizzazioni che immettono nel mondo del Lavoro (1.500.000).
  • La partecipazione di liberi professionisti a corsi di formazione, permettendo gli stessi di essere sempre aggiornati migliorando le loro competenze (1.500.000).
  • Tirocini di formazione ai liberi professionisti (4.000.000).

I dettagli dei 10.000.000 di euro, stanziati agli under 35, verranno pubblicati in modo dettagliato in seguito nel Burc.

Inoltre dei dieci milioni faranno parte anche i contributi a sostegno per spese di macchinari, attrezzature, software ecc.

Per ricevere il sostenimento dei 500 euro mensili bisognerà presentare una domanda allo sportello di un Caf e i parametri varieranno in base al voto di laurea, all'ISEE, ed altri fattori. La durata massima del tirocinio rimborsabile sarà di 6 mesi.

Ai percorsi formativi potranno accedere tutti i professionisti e lavoratori autonomi di qualsiasi età.

Rientrano anche in questa fascia i liberi professionisti con partita Iva non iscritti ad albi. La copertura sarà circa del 75% del costo totale.

Infine grazie a De Luca, sono state stanziate risorse per avvicinare i giovani universitari al mondo del lavoro, creando delle offerte e delle opportunità tra le università e le organizzazioni di insediamento professionale.

Segui la nostra pagina Facebook!