Come di consueto anche oggi 9 febbraio 2017 vi informiamo sulle ultime notizie relative alla pensione anticipata e al mondo delle Pensioni. Nell'articolo vedremo i passaggi più importanti dell'intervista rilasciata a La7 all'interno del programma "L'aria che tira" andato in onda ieri da Matteo Salvini. Il leader della Lega ha ribadito ancora una volta di essere pronto ad appoggiare le proposte a favore delle pensioni anticipate, anche se proposte dal PD o da altri partiti rivali. Da segnalare anche la nascita di un nuovo gruppo facebook per i lavoratori precoci, come leggerete nella seconda parte dell'articolo.

Pubblicità
Pubblicità

Pensioni anticipate e quota 100: ultime notizie, parla Salvini

Non è un segreto che Matteo Salvini sia da tempo contrario alla Legge Fornero, e per quanto riguarda le pensioni anticipate ha ribadito ancora una volta il suo pensiero nell'intervista su la7: "E' una pessima legge, ha fatto disastri, va cambiata" sono state le prime parole di Salvini sull'argomento. In risposta alla domanda "con cosa la sostituirebbe?", il leader della Lega spiega la sua ricetta: "Io approverei domani mattina la proposta di legge del PD che prevede la quota 100.

Pubblicità

Non l'ho fatta io, ma la voterei domani mattina perchè sono stufo di incontrare persone di 63-64-65 anni che smadonnano perchè stanno morendo sul posto di lavoro". Queste le dure e chiare parole di Salvini.

Pensioni precoci ultime novità: nuovo gruppo 41 x tutti

Infine, per quanto riguarda i lavoratori precoci, negli ultimi giorni su facebook è nato un nuovo gruppo che tratta il tema delle pensioni fondato da Luciano Cecchin, lavoratore precoce e da tempo attivo per contribuire a rendere la quota 41 possibile per tutti i lavoratori, e non solo per la cerchia ristretta decisa nell'ultima legge di bilancio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Nel post di presentazione, Cecchin spiega che "Purtroppo la nostra lotta non ha portato i risultati sperati e il termine precoce viene usato dal governo per ridurre la platea degli aventi diritto alla pensione piuttosto che valorizzare il sacrificio di chi ha iniziato bambino a lavorare!" e ritiene che 41 anni debbano bastare per chiunque per poter accedere alla pensione. Il gruppo "41 x per tutti lavoratori uniti" ha già raccolto oltre 1600 iscritti in soli due giorni dalla sua apertura.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti e se volete restare aggiornati sulle pensioni anticipate cliccate segui in alto!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto