Le assunzioni dei Comuni finalmente si sbloccano, grazie soprattutto alla riapertura dei turnover nella Pubblica Amministrazione. Oggi il lavoro nella PA non è più una chimera e basti pensare soltanto all'esempio che proviene dai Comuni della Toscana dove, secondo le previsioni dell'Anci, nel 2018 sono possibili fino a 1000 assunzioni. Il decreto che ha dato il via libera alle assunzioni è attualmente in fase di conversione ma, prevedendo un ricambio pari al 75% nelle pubbliche amministrazioni e non più al 25%, ha letteralmente aperto le porte dei Comuni anche a tanti giovani qualificati che intendano prestare il proprio servizio in una Pubblica amministrazione.

Pubblicità
Pubblicità

Concorsi pubblici nei Comuni, si sblocca l'iter per le assunzioni

Il decreto, come detto, prevede un ricambio pari al 75% dei dipendenti nei Comuni italiani. Questo vuol dire che, per il 2018, ci saranno 3 nuovi arrivi ogni 4 dipendenti che se ne vanno in pensione. Facendo sempre riferimento all'esempio che proviene dalla Toscana, dove l'età media dei dipendenti della pubblica amministrazione è pari a 51 anni, vedremo a breve che verranno sbloccati Concorsi Pubblici che erano congelati addirittura da cinque anni.

Pubblicità

Basti pensare che a Firenze le procedure concorsuali erano ferme dal 2012 mentre a Siena dal 2016. In questo momento stanno inoltre diventando sempre più insistenti le richieste dell'Anci che vorrebbe addirittura un ricambio pari al 100% nei Comuni con meno di 10.000 abitanti.

Il piano assunzioni nei Comuni della Toscana: oltre 200 posizioni aperte a Firenze

A Palazzo Vecchio, il centro nevralgico della vita amministrativa di Firenze, si stanno gettando le basi per essere la vera guida del piano assunzioni nelle pubbliche amministrazioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Pubblica Amministrazione

L'assessorato al personale aveva infatti già previsto un piano da 120 assunzioni nel prossimo triennio suddivisi tra amministrativi e tecnici nel corso del 2017, vigili e assistenti sociali nel 2018. Con il varo del decreto però questi numeri possono cambiare verso l'alto. In che modo? Semplice: con la previsione di un incremento di posti di lavoro per tanti giovani. Parlando di numeri, le previsioni sono le seguenti: 200 assunzioni nel prossimo triennio.

Numeri alti anche per il Comune di Siena dove, già nel corso del prossimo anno, sono previste 40 assunzioni. A questi numeri vanno ovviamente esclusi quelli che riguardano il mondo della scuola, il cui piano occupazionale è per legge gestito separatamente. Al momento, quindi, in base alle previsioni più o meno accertate i numeri in Toscana dovrebbero essere i seguenti:

  • Firenze: 200 assunzioni
  • Siena: 40 assunzioni
  • Pisa: 40 assunzioni, di cui una decina nella polizia municipale, una ventina tra impiegati e tecnici ed una decina di maestre di asili nido
  • Arezzo: in previsione nuovi concorsi pubblici per vigili, tecnici ed amministrativi, oltre ad una decina di assunzioni tra asili nido e scuole materne
  • Livorno: 23 assunzioni fino al 2018 per nuove insegnanti
  • Prato: previsto un piano che dovrebbe portare all'assunzioni di circa 48-50 figure nel prossimo biennio, di cui 13 vigili urbani
  • Grosseto: al momento da Grossetto non arrivano informazioni certe.

Lavorare nella Pubblica amministrazione, concorsi nei Comuni a maggio 2017

Per i giovani in cerca di lavoro, le opportunità occupazionali previste dai concorsi pubblici sono davvero tante.

Pubblicità

Recentemente hanno trovato pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale diversi bandi le cui procedure sono aperte nei Comuni di:

  • Venezia
  • Tezze sul Brenta, in provincia di Vicenza
  • Marostica-Crosara
  • San Pellegrino Terme in provincia di Bergamo
  • Stezzano
  • Trinitapoli
  • Bascapè, in provincia di Pavia
  • Mondovì, in provincia di Cuneo
  • Volturino, in provincia di Foggia
  • Cellere, in provincia di Viterbo
  • Paderno Dugnano, in provincia di Milano
  • Vimodrone (MI)
  • Cambiago (MI)
  • Melzo (MI)
  • Buccinasco (MI)
  • Cornaredo (MI)
  • Cornate d'Adda, in provincia di Monza e Brianza
  • Cuneo
  • Camaiore, in provincia di Lucca
  • Gallipoli, in provincia di Lecce
  • Mondragone, in provincia di Caserta
  • Bitritto, in provincia di Bari
  • Praiano, in provincia di Salerno
  • Casalnuovo di Napoli
  • Isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone
  • Cambiago, in provincia di Milano. In questo caso il concorso prevede il reclutamento di un agente 'motociclista'

Per tutti i dettagli dei singoli bandi è necessario consultare la 4° sezione speciale della Gazzetta Ufficiale.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto