Dall'Agenzia del Demanio arriva una affascinante e creativa opportunità di lavoro nel turismo slow per intraprendenti under 40. Si tratta del progetto 'Valore Paese - Cammini e Percorsi', diretto a recuperare e a far rivivere in chiave turistica strutture in stato di abbandono o semi-abbandono dislocate lungo interessanti itinerari storico-religiosi e percorsi ciclo-pedonali, che si sviluppano lungo la Penisola. Il tutto con il coinvolgimento di privati, imprese, cooperative e associazioni composte in prevalenza da giovani under 40.

Un progetto che ha un precedente rintracciabile nell'iniziativa del demanio già dedicata al recupero delle dimore storiche e dei fari e degli edifici costieri: oltre al recupero di questi beni pubblici, l'obiettivo è quello di sviluppare un turismo più consapevole, rispettoso del territorio e dell’ambiente.

I beni in concessione e i percorsi: lavoro nel turismo slow

In gioco nel progetto 'Valore Paese' ci sono 103 beni immobili tra vecchie case cantoniere, caselli idraulici e piccole stazioni, casermette, masserie, antiche locande, ex edifici scolastici, torri, palazzi storici, monasteri e antichi castelli.

Edifici da recuperare e trasformare in semplici strutture turistiche lungo percorsi ciclopedonali e cammini per pellegrini: quindi ostelli, piccoli alberghi, punti ristoro o di assistenza (come le ciclofficine) al servizio di turisti slow, camminatori e ciclisti che percorrono questi tracciati. Una vera e industriosa opportunità di lavoro nel turismo al di fuori dei circuiti di massa, per giovani con idee di recupero e riutilizzo.

Gli immobili da restaurare, ammodernare e convertire includono edifici collocati lungo la Via Appia, la Via Francigena, il Cammino di San Francesco e il Cammino di San Benedetto, lungo le ciclovie VEnTO (da Venezia a Torino lungo il fiume Po), SOLE (dal Brennero alla Sicilia) e Acqua (lungo l'Acquedotto Pugliese, da Caposele in Irpinia fino a Santa Maria di Leuca), oltre che altri itinerari riconosciuti a livello locale.

Come partecipare al progetto del Demanio

Per partecipare a 'Valore Paese - Cammini e Percorsi' e provare a crearsi un'opportunità di lavoro nel turismo slow, recuperando questi decadenti ma affascinanti immobili, è bene tenere d'occhio il sito dell'Agenzia del Demanio (Agenziademanio.it). Qui si trova già la consultazione pubblica, aperta fino al 26 giugno, partecipando alla quale (con idee e suggerimenti per la valorizzazione dei beni) è possibile entrare nella community del Progetto ed essere costantemente aggiornati sullo stesso e sulla pubblicazione dei bandi di gara.

I bandi pubblici di gara per l'assegnazione e il recupero degli immobili saranno pubblicati entro l'estate, quindi nel giro di poco più di un mese.

I beni saranno affidati in concessione gratuita (9 + 9 anni) a imprese costituite da soggetti sotto i 40 anni. Prevista anche la concessione fino a 50 anni per operatori che siano in grado di presentare un progetto con ampio potenziale per il territorio.

'Valore Paese' fa parte del Piano Strategico del Turismo 2017-2022 e del Piano Straordinario della Mobilità turistica ed è promosso in collaborazione con il Mibact (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) e il Mit (Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti).

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!