Le speranze di lavoro di migliaia e migliaia di italiani continuano ad essere affidate ai vari concorsi che sono stati indetti nel corso di questo 2017. Dopo il concorsone per 800 assistenti giudiziari (che ha superato addirittura le 300mila domande), adesso l'attenzione di molti laureati si è spostata sul concorso per 250 funzionari amministrativi indetto dal Ministero dell'Interno. Dallo scorso 1 giugno non è più possibile inoltrare domanda di partecipazione, ecco dunque quanti dovrebbero essere i partecipanti.

Superate le 50mila domande

Le domande di chi sogna di trovare un posto di lavoro attraverso il concorso per 250 funzionari amministrativi indetto dal Ministero dell'Interno (funzionari che saranno destinati alle Commissioni territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale e alla Commissione nazionale per il diritto di asilo) si sono chiuse come detto lo scorso 1 giugno ed hanno raggiunto un numero sicuramente cospicuo, vale a dire 54.053.

Proprio questo alto numero di partecipanti al concorso rende dunque necessaria una prova preselettiva che servirà, inevitabilmente, a ridurre gli aspiranti funzionari in vista delle successive prove scritte.

In cosa consisterà la prova preselettiva del concorso?

E' chiaro che molti italiani che hanno presentato la domanda per il concorso per 250 funzionari hanno già preso in mano i libri e si stanno preparando con grande attenzione sulle materie previste, vale a dire elementi di diritto pubblico, diritto internazionale pubblico, diritto dell'Unione europea, storia contemporanea (incentrata soprattutto a quanto avvenuto nei paesi extraeuropei dal dopoguerra ad oggi), geografia politica-economica e lingua inglese.

La prova preselettiva consterà in 90 domande a risposta multipla, con quattro opzioni di risposta possibili. Un test che si dovrà svolgere entro 60 minuti e che sarà superato soltanto da chi risponderà ad almeno 80 domande in modo esatto. Bisognerà dunque prepararsi davvero a dovere, senza tralasciare nulla, magari rinunciando a qualche weekend al mare.

Quanto alle prossime novità, riguardo proprio la prova preselettiva di questo concorso per 250 funzionari del Ministero dell'Interno, bisognerà attendere invece il prossimo 30 giugno, quando nella Gazzetta Ufficiale e sul sito http://concorsiciv.interno.it verranno comunicate le modalità di svolgimento della stessa prova. Nell'attesa, come detto, meglio non perdere tempo: bisogna continuare a studiare.