Ieri 24 giugno 2017 era l’ultimo giorno per inviare le domande per l’inserimento o aggiornamento delle graduatorie di istituto (triennio 2017/2020). In moltissimi hanno scelto le province del Nord anche se i dati precisi per provincia non sono ancora ufficiali. Gli aspiranti docenti sono stati impegnati nelle ultime settimane nella scelta della provincia e della Scuola capofila, oltre che nella verifica dei titoli di ammissione.

Una volta superato questo scoglio, tocca agli assistenti amministrativi inoltrare i dati corretti al Sidi per assicurare che tutto proceda nei termini legali giusti. In particolare le segreterie hanno tempo fino al 30 giugno per verificare che le domande siano state compilate in modo corretto e inserire tutti i dati nel sistema. Ricordiamo che qualora dovessero esserci errori gli assistenti amministrativi devono contattare l’aspirante docente per permettergli di correggere le irregolarità.

Una volta inseriti i dati nel sistema, i candidati potranno scegliere le venti scuole tutte della stessa provincia. La procedura avverrà sul sito ‘Polis- Istanze Online’ dove saranno caricati anche i punteggi. Qualora la segreteria non avesse registrato la domanda sul sito entro il 30 giugno, è necessario contattarla telefonicamente.

Ecco la situazione generali delle cdc 2016

Ma un dubbio che attanaglia gli aspiranti docenti, oltre alla scelta della provincia, è quello delle opportunità lavorative in base alle classi di concorso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

È utile specificare, a tal proposito, che la situazione varia da regione e regione e, finché verranno acquisite e registrate le domande, i giochi non sono ancora fatti. Però alcune regioni hanno dato informativa ai sindacati in merito alla situazione del concorso a cattedra 2016. In base a questo, infatti, avviene lo scorrimento delle relative graduatorie e si può capire da l’andatura generale dell’immissioni per l’a.s.

2017/18. Le graduatorie che risultano maggiormente esaurite sono quelle di: A61 - Tecnologie e tecniche delle comunicazioni multimediali; AI56 - Strumento musicale; A01- Arte e immagine; A10 - Discipline grafico pubblicitarie; A12-A22 – materie letterarie; A15 - Discipline sanitarie; A21 – Geografia; A41 - Scienze e tecnologie informatiche; A40 - Scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche; A37 - Scienze e tecnologie delle costruzioni, tecnologie; A42 - Scienze e tecnologie meccaniche; A38 - Scienze e tecnologie delle costruzioni aeronautiche; A24 – Giapponese.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto