Oramai sono davvero ristretti i tempi degli aspiranti docenti per compilare il modello B, utile alla scelte delle venti scuole in cui si aspira a inserirsi nelle apposite graduatorie di istituto per il triennio 2017/2020. Infatti domani, 25 luglio 2017, è il termine ultimo per poter inoltrare il documento accedendo col proprio profilo utente sul sito Istanze Online. La compilazione del Modello B è stata complicata per molti aspiranti docenti in quanto il server per molti giorni è rimasto bloccato e ha prodotto errori di diversa entità.

Purtroppo tutt’oggi a poche ore dalla scadenza del termine ultimo per ultimare la domanda, tantissime persone non sono state ancora inserite nel sistema Sidi della Scuola capofila. In questo caso, è necessario contattare con urgenza la scuola capofila a cui si è inviata la domanda di inserimento per chiedere delucidazioni sul mancato caricamento al SIDI del proprio profilo. Invece a molti aspiranti docenti sono stati registrati punteggi sbagliati, sia per quanto riguarda i titoli sia per quanto concerne il servizio o il titolo di accesso (laurea o diploma). Anche in questo caso è utile contattare la segreteria della scuola capofila per risolvere il problema.

Ecco cosa succederà se gli errori non saranno corretti

Purtroppo però moltissimi aspiranti docenti non sono riusciti a risolvere i loro problemi e dovranno per forza fare ricorso dopo la pubblicazione delle graduatorie provvisorie. E, proprio a causa dell’ingente numero di errori che ad oggi ancora non sono stati risolti, visionati presso le segreterie e nei sindacati, si prevede una vera e propria pioggia di ricorsi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

Migliaia di persone infatti si ritroveranno a chiedere la rettifica dei propri punteggi personali e questo potrebbe comportare un ribaltamento delle graduatorie tra provvisorie e definitive. Infatti le graduatorie provvisorie saranno pubblicate senza correggere gli errori. A quel punto gli aspiranti docenti ai quali sono stati caricati punteggi errati avranno dieci giorni di tempo per fare ricorso come indicato dal dm n. 374/2017 del 1° giugno 2017.

Dopo i dieci giorni utili al ricorso saranno pubblicate le graduatorie definitive prive di errori che rimarranno fisse e stabili per gli anni scolastici 2017/2018, 2018/2019 e 2019/2020. La pubblicazione delle graduatorie provvisorie di istituto avviene subito dopo il termine ultimo per la compilazione del Modello B, che è domani 25 luglio. Dunque se le graduatorie provvisorie saranno pubblicate il 26 luglio 2017, si potrà presentare ricorso fino al 5 agosto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto