Il Miur ha pubblicato il decreto ministeriale n. 616 del 10 agosto 2017, contenente tutte le indicazioni relative al conseguimento dei 24 crediti formativi universitari o accademici necessari per la partecipazione al concorso per l'ingresso nella Scuola secondaria in base alle nuove norme disciplinate nel D. Lgs. N. 59/2017, attuativo della Legge n. 107/2015.

Forniamo alcune linee guida circa acquisizione, costi e percorsi.

I 24 crediti devono essere acquisiti solo dai soggetti non abilitati o dai docenti con meno di 3 anni di insegnamento e possono essere conseguiti:

- in forma curriculare, ovvero derivanti da materie inserite nel piano di studi del corso di laurea che si sta frequentando o che si è conseguito.

- in forma aggiuntiva, ovvero derivanti da materie aggiuntive al piano di studi del corso di laurea che si sta frequentando o che si è conseguito.

- in forma extra curriculare, ovvero derivanti da corsi singoli, senza essere iscritti ad un corso di laurea, conseguiti da chi è già laureato.

I corsi per l'acquisizione dei 24 CFU/CFA sono organizzati da Università e Accademie. Solo 12 di questi crediti possono essere acquisiti in modalità FAD, ovvero telematicamente, e almeno 6 devono appartenere ad almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: 1.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell'inclusione; 2. psicologia; 3. antropologia; 4. metodologie e tecnologie didattiche.

Inoltre, per l'acquisizione dei 24 crediti, possono essere riconosciuti anche crediti già acquisiti mediante il corso di studi universitario o accademico, Master, dottorati e scuole di specializzazione, oppure in forma extra curriculare. Per quanto riguarda i costi, ovviamente i CFU/CFA conseguiti in forma curriculare o aggiuntiva non hanno ulteriori costi rispetto alla retta da corrispondere all'Università o all'Accademia.

I crediti conseguiti in forma extra curriculare, invece, avranno un costo che varierà in misura proporzionale al numero di crediti da conseguire e al reddito, ma comunque non superiore a 500,00 Euro.

Per quanto riguarda la scadenza per conseguire i crediti, in realtà non è stata indicata una data precisa. Al momento si sa solo che il concorso verrà indetto nel 2018 e che, per allora, sarà necessario aver conseguito i 24 crediti.

Il tempo c'è, ma è comunque necessario affrettarsi. Alcune Università hanno già fornito informazioni sull'erogazione di uno speciale pacchetto formativo destinato a chi deve acquisire i 24 CFU/CFA e hanno creato delle pagine dedicate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto