Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, meglio noto come Miur comunica che dal 30 settembre al 30 ottobre, sarà possibile presentare la domanda di inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia per il triennio 2017-2020 per il personale ATA. Il 2017 è infatti l'anno del rinnovo dopo le graduatorie del triennio 2014-2017. Il bando tanto atteso per tutti coloro che vogliono accedere alle graduatorie, in cerca di una supplenza del personale ATA nelle scuole italiane, era previsto per fine agosto, ma considerato il periodo particolarmente movimentato per gli istituti scolastici - tra qualche giorno, infatti, partirà anche il nuovo anno scolastico in molte scuole d’Italia - lo si è posticipato.

Le figure ATA

Le figure del personale ATA richieste, sono quelle di: collaboratore scolastico; assistente amministrativo; assistente tecnico, addetto alle aziende agrarie; cuoco; infermiere; guardarobiere. Per ciascuna di tali mansioni sarà necessario essere in possesso dei titoli di studio attinenti, oppure aver prestato già servizio in precedenza.

Consigli su quando presentare la domanda

Nonostante la scadenza per la presentazione della domanda sia fissata per il 30 ottobre, si consiglia di affrettarsi, per evitare le infinite file dell'ultimo momento, che ormai sono routine. Ci sono modelli differenti a seconda della propria posizione, ma se ne può compilare solo uno per tutti i profili richiesti.

Ricordo inoltre che per tutti color che saranno 'nuovi' nel sistema, sarà necessario iscriversi al sito del Miur, attraverso le istanze online e in seguito sarà possibile scegliere gli istituti (fino a un massimo di 30) a cui inviare la propria candidatura. Per la scelta degli istituti, si consiglia di preferire gli istituti che si possono raggiungere facilmente, perciò quelli adiacenti al proprio domicilio, ma si raccomandano anche quelli in cui potrebbe esserci più richiesta, dove insomma potrebbe scarseggiare il personale ATA, come sedi lontane dalle città o simili.

Saranno validi tutti i titoli posseduti entro la presentazione della domanda (titoli di studio o per esempio ECDL, EUCIP, PEKIT, e così via). Inserirsi nelle graduatorie di terza fascia per il personale ATA, bando a cadenza triennale, può rappresentare un buona opportunità per tutti coloro che intendono intraprendere una carriera all'interno del 'mondo Scuola', spesso non semplice.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!